QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°15° 
Domani 12°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 20 ottobre 2019

Attualità sabato 09 luglio 2016 ore 15:45

Polemica Comune e Belvedere, parla il Tat

L'impianto di Legoli

Il Movimento Tutela ambiente e territorio di Montefoscoli non entra nella diatriba ma dice la sua su rincari, porta a porta e rifiuti zero



PALAIA — "Dire è che la gestione dei rifiuti da parte del Comune di Peccioli e di Belvedere, che si presentano sempre anteponendo e ricordando gli sconti concessi in passato, non è stata certamente un elemento positivo, tutt’altro che un modello da esportare". Così la pensano dal Movimento Tutela ambiente e territorio di Montefoscoli dopo il botta e risposta sui rincari della Tari fra sindaco di PalaiaMarco Gherardinie la Belvedere Spa, anche se dal Tat in una nota stampa specificano che sulla polemica non possono esprimersi "non essendo al momento in possesso di dati ed elementi".

Secondo il Movimento, "la politica del conferimento a prezzi scontati si è dimostrata quanto mai deleteria, generando ritardi di anni nell’avvio delle buone pratiche e garantendo sempre una via d’uscita a chi ha continuato a non fare la raccolta differenziata facendo gravare sulla bolletta anche l’ecotassa per il non raggiungimento dei limiti di legge".

Per i referenti Tat l'impianto di Legoli è uno "sfregio che può continuare a far danni pregiudicando seriamente lo sviluppo di Montefoscoli (vedi ex-Gaslini) e Toiano, che molto spesso puzza e rende l’area assai poco appetibile agli occhi dei turisti".

Non piace, al Movimento, neppure l'impianto Tmb. E spingono per il porta a porta che "non deve essere visto solo come una questione economica. E’ prima di tutto una scelta etica e di civiltà, una crescita culturale".



Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità