QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 7° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 12 dicembre 2019

Politica sabato 14 novembre 2015 ore 14:00

"Tari? Abbiamo alcune precisazioni da fare"

L'assessore Fiore risponde alla lista Cambiare in Comune: "Aumentarla era necessario, lo abbiamo detto anche ad agosto"



PALAIA — La maggioranza di Palaia risponde alla lista Cambiare in Comune. Argomento l'imposta Tari, quella sui rifiuti.

A parlare è l'assessore Roberto Fiore: "Innanzitutto fa piacere riscontrare che Cambiare in Comune abbia confermato come il Comune di Palaia non abbia modificato né Tasi né addizionale Irpef, cosi come avevamo annunciato negli incontri istituzionali preliminari all’approvazione del Bilancio e negli avvisi affissi nelle bacheche comunali. Nelle stesse occasioni era stato evidenziato come, invece, sarebbe stato necessario intervenire sulla Tari a causa delle variazioni legislative e regolamentari introdotte ad agosto 2014 che avevano comportato un aumento dei costi di conferimento. Precisazione che era stata ribadita anche in occasione del Consiglio Comunale in cui si approvava il Bilancio di previsione ad agosto 2015, sia da parte dello stesso sindaco che dello scrivente".

La discussione tocca anche l'arrivo del Porta a porta: "In tale occasione si era inoltre arrivati a parlare della introduzione del “porta a porta” nel Comune e l’opposizione aveva criticato la non introduzione della stessa nel corso dello stesso anno 2015 con le stesse argomentazioni poi riportate nel predetto comunicato. Io stesso avevo però evidenziato che a fronte della attuale situazione economica e degli aumenti già previsti l’amministrazione non riteneva opportuno introdurre un ulteriore onere sui cittadini ma che le procedure per l’implementazione del servizio per l’anno 2016 erano comunque in via di definizione. Forse se nei giorni scorsi i rappresentanti dell’opposizione avessero chiesto quale fosse la situazione relativa all’introduzione del “porta a porta” e come l’Amministrazione si stesse muovendo sull’argomento, avrebbero ricevuto risposte esaustive, ma allora non ci sarebbero state argomentazioni pretestuose per fare polemica gratuita".

La maggioranza fa sapere che gli uffici stanno lavorando: "alacremente per l’introduzione del servizio del “porta a porta” nel modo più veloce e più indolore possibile. Sarà però una rivoluzione copernicana per il Comune e necessita di un lavoro certosino che, se l’opposizione vuole, può verificare presso gli uffici addetti. Come evidenziato basterebbe chiedere ed informarsi secondo i canali istituzionali previsti, ma evidentemente è più facile mostrarsi preoccupati sugli organi di informazione, anziché “perdere tempo” a prendere le dovute informazioni. Sull’aumento dell’illecito conferimento di rifiuti nei nostri cassonetti da parte di cittadini non residenti nel Comune di Palaia l’Amministrazione Comunale è da settimane impegnata per far fronte a questa problematica. Sono stati a questo riguardo fatti incontri con la cittadinanza, è stato maggiormente impegnato il corpo di polizia locale con la conseguenza di numerosi verbali nei confronti di trasgressori e si sta portato avanti anche un impegno straordinario degli operai comunali e degli operai delle ditte appaltanti". 



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Attualità