QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°23° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 25 aprile 2019

Attualità giovedì 14 dicembre 2017 ore 18:05

Il Natale di Toiano tra addobbi e riqualificazione

Toiano (foto di Piero Frassi)

Per il quarto anno l'ex abitante Mascagni propone l'iniziativa natalizia. Gherardini: "Entro primavera via ai lavori per 250mila euro"



PALAIA — In un periodo dell'anno Toiano è meno solo. E' il Natale, dal 2014 infatti l'ex abitante toianese Caterina Mascagni propone l'iniziativa Una pallina per Toiano: "Porta un addobbo, scrivici il tuo nome e appendilo dove vuoi. Toiano ha bisogno dell'aiuto di tutti per avere il suo Natale... perché Toiano è di tutti!" ha scritto Mascagni sull'evento Fb.

Ma Toiano è anche un borgo importante a livello turistico. Il fascino del paese fantasma è consolidato. Da tempo l'amministrazione palaiese sta lavorando per mettere in piena sicurezza tutta l'area.

Abbiamo sentito il sindaco Marco Gherardini che ha spiegato la situazione e gli investimenti di riqualificazione: "Toiano può rappresentare un volano di sviluppo per tutta la zona. L'attaccamento a questa parte del territorio da parte di tanti cittadini e iniziative come quelle di Caterina Mascagni sono uno stimolo importante per l'azione dell'Amministrazione. Il Comune continua a fare la propria parte e ha colto l'opportunità, data dal Governo con l'apertura degli spazi finanziari utilizzabili per il dissesto idrogeologico, per portare ancora più avanti i lavori". 

"Insieme alla Regione vogliamo arrivare a creare le condizioni per un rilancio del borgo. Negli ultimi tre anni, insieme alle altre istituzioni, sono stati fatti importanti investimenti sul dissesto idrogeologico e sulla tutela dell'intero territorio comunale. Il tutto per un totale di 1,8 milioni di euro. Penso ai lavori di consolidamento a seguito della frana di Vallorsi a Palaia, a quella sulla strada per Colleoli, a quella di Usigliano, ai lavori di regimazione delle acque a Alica, ai lavori appunto sui versanti di Toiano"

"Dobbiamo continuare - ha ripreso Gherardini - in un'ottica di cura e preservazione. Entro primavera cominceranno quindi i lavori del terzo lotto proprio a Toiano per 250mila euro e si darà il via a uno studio idraulico per la Tosola a Forcoli. Stiamo condividendo con il Consorzio di bonifica e la Provincia un progetto per il Rigone a Baccanella e lavorando per le progettazioni della frana a Carboniaia e per il versante sud di Palaia. Questo senza dimenticare altre zone critiche delle nostre colline, ma cercando di arrivare passo dopo passo a risultati importanti per il territorio".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Elezioni

Attualità