Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:08 METEO:PONTEDERA18°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Palazzuolo sul Senio (Firenze), le ricerche del piccolo Nicola

Attualità giovedì 14 dicembre 2017 ore 18:05

Il Natale di Toiano tra addobbi e riqualificazione

Toiano (foto di Piero Frassi)

Per il quarto anno l'ex abitante Mascagni propone l'iniziativa natalizia. Gherardini: "Entro primavera via ai lavori per 250mila euro"



PALAIA — In un periodo dell'anno Toiano è meno solo. E' il Natale, dal 2014 infatti l'ex abitante toianese Caterina Mascagni propone l'iniziativa Una pallina per Toiano: "Porta un addobbo, scrivici il tuo nome e appendilo dove vuoi. Toiano ha bisogno dell'aiuto di tutti per avere il suo Natale... perché Toiano è di tutti!" ha scritto Mascagni sull'evento Fb.

Ma Toiano è anche un borgo importante a livello turistico. Il fascino del paese fantasma è consolidato. Da tempo l'amministrazione palaiese sta lavorando per mettere in piena sicurezza tutta l'area.

Abbiamo sentito il sindaco Marco Gherardini che ha spiegato la situazione e gli investimenti di riqualificazione: "Toiano può rappresentare un volano di sviluppo per tutta la zona. L'attaccamento a questa parte del territorio da parte di tanti cittadini e iniziative come quelle di Caterina Mascagni sono uno stimolo importante per l'azione dell'Amministrazione. Il Comune continua a fare la propria parte e ha colto l'opportunità, data dal Governo con l'apertura degli spazi finanziari utilizzabili per il dissesto idrogeologico, per portare ancora più avanti i lavori". 

"Insieme alla Regione vogliamo arrivare a creare le condizioni per un rilancio del borgo. Negli ultimi tre anni, insieme alle altre istituzioni, sono stati fatti importanti investimenti sul dissesto idrogeologico e sulla tutela dell'intero territorio comunale. Il tutto per un totale di 1,8 milioni di euro. Penso ai lavori di consolidamento a seguito della frana di Vallorsi a Palaia, a quella sulla strada per Colleoli, a quella di Usigliano, ai lavori di regimazione delle acque a Alica, ai lavori appunto sui versanti di Toiano"

"Dobbiamo continuare - ha ripreso Gherardini - in un'ottica di cura e preservazione. Entro primavera cominceranno quindi i lavori del terzo lotto proprio a Toiano per 250mila euro e si darà il via a uno studio idraulico per la Tosola a Forcoli. Stiamo condividendo con il Consorzio di bonifica e la Provincia un progetto per il Rigone a Baccanella e lavorando per le progettazioni della frana a Carboniaia e per il versante sud di Palaia. Questo senza dimenticare altre zone critiche delle nostre colline, ma cercando di arrivare passo dopo passo a risultati importanti per il territorio".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' arrivata l'ora della pensione per un professionista conosciutissimo e apprezzatissimo, con uno studio proprio nel centro cittadino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Gisberto Cini

Martedì 22 Giugno 2021
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Politica

Cronaca