QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°23° 
Domani 13°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 25 maggio 2019

Attualità venerdì 18 settembre 2015 ore 06:30

Passeggiata della legalità, il programma

L'edizione 2014

Il via domani, sabato 19 settembre da via Impastato, l'arrivo al Parco fluviale della Rotta. Tante iniziative tra letture e spettacoli teatrali



PONTEDERA — Letture contro la mafia, un muro a difesa della legalità e spettacoli teatrali: saranno questi i punti forti della terza Passeggiata della legalità e della giustizia sociale.

Infatti quest'anno l'evento aggiunge la dicitura giustizia sociale al suo nome, e coinvolge anche le scuole medie.

Organizzata dai cantieri Osso del cane e presentata questa mattina nella sala consiliare del Comune, la marcia si svolgerà sabato 19 settembre, celebrando temi come la sicurezza sul lavoro, l'integrazione e l'eguaglianza. Il ritrovo è previsto alle 14,30 in via Peppino Impastato con l'intervento di apertura del sindaco di Pontedera Simone Millozzi, affiancato dai rappresentati di Avviso pubblico e delle associazioni dell'antimafia sociale.

“Quest'anno – spiega Gianni Ferdani, ideatore della manifestazione - abbiamo cercato di far crescere l'evento coinvolgendo più associazioni possibili”.

"I mattoni costituiscono anche una continuità coi nostri padri – spiega Marco Salvadori, presidente del Mattone e della consulta della Rotta – che per primi, in tempi di povertà, subirono la piaga del caporalato". Il sindaco Millozzi ha invece posto l'accento sull'importanza delle associazioni: "La passeggiata è un evento organizzato dai cittadini ed è un modo per affermare la nostra distanza dagli atteggiamenti xenofobi o razzisti che si succedono in questi giorni, specie sui social".

La partenza è fissata alle 15. Numerose le tappe e gli eventi in programma.

Fra le novità c'è la participazione degli studenti, che alle 16,30 si incontreranno coi partecipanti della marcia per una lettura a tema: "I testi saranno scelti da ragazzi e insegnanti nei primi due giorni di lezioni – spiega Alessandro di Franco, docente e rappresentante dei plessi scolastici. – A tal proposito si è pensato di anticipare la quarta edizione a maggio, per sfruttare al massimo i lavoro degli studenti". Sempre nella Pacinotti è prevista l'esposizione di una mostra fotografica organizzata da Sprar Arcivaldera, progetto di accoglienza rifugiati.

Alle 16.45 tappa ai giardini del Teatro Era, con un punto ristoro a cura di centro Poliedro, La Tienda e dei Gruppi di acquisto solidale della Valdera. In piazza Puglisi, invece, alle 17,30 le parole di Don Peppe Diana saranno musicate da Alfonso di Pietro. L'evento è organizzato dalla Tavola della pace e della cooperazione.

L'arrivo al parco fluviale della Rotta è fissato alle 18,45 nell'ambito della Festa dei fischi e delle campanelle. Sul palco centrale si succederanno gli interventi di Arci e Libera, con le testimonianze di chi ha lavorato nei campi confiscati alle mafie. Si procederà poi alla piantumazione di un albero, quest'anno dedicato alle morti sul lavoro.

Alle 19,30 ci sarà la cena della legalità, alle 21 lo spettacolo teatrale "Alabama hotel" a cura di compagnia Boom del centro Poliedro e Arcisolidarietà. Gran finale alle 22, con il concerto della filarmonica Volere è Potere. Nella serata è prevista la corttura dei mattoni della lagalità, lavorati lo scorso 29 luglio in un evento organizzato dall'associazione Il mattone della Rotta, che saranno poi utilizzati per la costruzione di unmuro simbolico contro le mafie.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Cronaca