QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 9° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 14 novembre 2019

Attualità venerdì 21 giugno 2019 ore 09:00

Fino a mezzanotte a leggere in biblioteca

Apertura fino alle 24 senza operatore, è la novità proposta a partire da stasera alla nuova biblioteca comunale pecciolese



PECCIOLI — A partire dalle 21 di oggi, venerdì 21 giugno, alla Biblioteca Comunale di Peccioli, in occasione dell’iniziativa nazionale Letti di Notte, sarà possibile registrarsi al servizio di accesso senza operatore. Gli utenti abilitati potranno accedere alla Biblioteca e frequentare la sala lettura e studio tutti i giorni, compresi i festivi, dalle 8 alle 24, in assenza del personale.

La Biblioteca Comunale di Peccioli è la prima in tutta la Valdera ad aver attivato tale servizio assicurando un’offerta più ampia ed equilibrata sul territorio comunale e non solo, per andare sempre più incontro alle richieste dei cittadini e incentivare la lettura e le occasioni di incontro intorno al libro.

Gli utenti, solo se maggiorenni, dovranno fornire il proprio codice fiscale, il documento di identità e i dati anagrafici; sarà assegnato loro un codice di 4 cifre da digitare nella tastierina di fianco all’ingresso. L’utente potrà usufruire della struttura per studi, per navigazione internet con proprie strumentazioni e con il tablet in dotazione sulla scrivania, non sarà attivo il servizio di prestito di libri. Saranno attive le telecamere di sorveglianza a circuito chiuso e le immagini registrate verranno cancellate dopo 7 giorni.

“Dedicare uno spazio e un tempo alla lettura, allo studio e alla socialità è promuovere un’idea di comunità fondata sulla cultura e l’incontro - ha commentato entusiasta il sindaco Renzo Macelloni, che ha fortemente voluto e sostenuto una biblioteca libera e accessibile per tutti.

Per informazioni contattare la Fondazione Peccioli per l’Arte allo 0587 672158, all’indirizzo di posta elettronica biblioteca@fondarte.peccioli.net, oppure consultare il sito www.fondarte.peccioli.net



Tag

Venezia, le immagini aeree di Pellestrina invasa dall'acqua

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Cronaca