Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA19°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vanessa Ferrari: «Puntavo all'oro, ma è arrivato un bellissimo argento. Più di così non potevo fare»

Attualità domenica 14 giugno 2020 ore 16:17

"La discarica a Peccioli? Prima della Grillaia"

Una veduta dell'alto della discarica di Legoli

Il sindaco di Peccioli, tirato in ballo dal titolare di Nuova Servizi Ambiente, replica a Giusti parlando di "Affermazioni che non sono corrette"



PECCIOLI — Continua il dibattito sulla discarica della Grillaia. Nel sito, ubicato nel Comune di Chianni e chiuso da anni, la società proprietaria, la Nuova Servizi Ambiente, ha presentato un progetto per la "messa in sicurezza" della discarica con l'apporto di circa 270mila metri cubi di fibrocemento.

Ottenuta l'autorizzazione regionale, sono esplose le polemiche politiche e un vasto movimento trasversale per dire "No alla riapertura" dell'impianto, con una serie di prese di posizione e manifestazioni pubbliche.

Il proprietario della Nuova Servizi Ambiente Mario Giusti, nelle scorse ore, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa, dove ha difeso il suo progetto, ma ha anche ripercorso la storia recente vissuta sul territorio della Valdera e le sue affermazioni hanno suscitato una reazione da parte del sindaco di Peccioli Renzo Macelloni:

"Ritengo giusto e legittimo che l’imprenditore difenda il suo progetto, su questo, nulla da dire. Ma che tiri in ballo altri che non c’entrano lo trovo inopportuno", dice Macelloni.

"Ci sono alcune affermazioni, sicuramente frutto della foga polemica, che non sono corrette. Sono convinto, che, per un dibattito sereno che voglia guardare anche alla genesi di questa partita, si debba poggiare su punti e informazioni serie", aggiunge il sindaco scendendo nel dettaglio.

"Il proprietario della NSA Mario Giusti sostiene nel suo intervento “non c’erano altre discariche negli anni 80, quella di Geofor e Belvedere arrivarono dopo. Anzi, usarono operai e progettisti che avevano lavorato qui maturando esperienze e competenze da un privato come noi. Ora pretendono di venirci a insegnare come gestire una discarica, beh devono sapere che noi sappiamo farlo anche senza i loro consigli“

"In merito ai consigli che Belvedere pretenderebbe di dare", è la replica di Macelloni, "Non mi risulta e non è riscontrabile in alcun atto che Belvedere abbia mai dato consigli alla NSA di Mario Giusti, non ne vedrei la ragione. La missione che il Comune ha assegnato a Belvedere è quella di gestire bene il suo impianto cosa che fa e di cui siamo soddisfatti.

In merito all’affermazione che non c’erano discariche in Valdera e la prima è stata quella della Grillaia, (come a far capire che dopo sono arrivati i disturbatori) per quanto possa essere interessante, la situazione era la seguente: la discarica di Peccioli nel sito dove è ora, nasce nel 1980, dal 1985 al 1990 è al servizio di 9 comuni della Val d’era, nel 1988 nasce il progetto di risanamento ambientale e recupero di nuove volumetrie. Dal marzo del 1990 iniziano conferimenti anche dall’area fiorentina. La Grillaia inizia nel 1992.

"Credo sia opportuno a questo punto informare sempre per motivi di chiarezza", racconta ancora Macelloni, "Che alcuni mesi prima che prendesse corpo l’idea di fare una discarica e Chianni, gli amministratori di Peccioli, me compreso, sono stati avvicinati da persone che ci chiedevano di gestire privatamente l’impianto di Peccioli e che sarebbero state in condizioni di darci le coperture politiche necessarie. Giovani e con pochissima esperienza dicemmo timidamente che avevamo un altro progetto, quello che poi a Peccioli abbiamo sviluppato nel tempo! Quelle persone le abbiamo viste riapparire alcuni mesi dopo a Chianni protagoniste dell’apertura della Grillaia!"

"Ho rispetto per Mario Giusti come persona e come imprenditore, ma non è cadere in certe provocazioni che lo aiuta a dare più credibilità ad un progetto che ha tutto il diritto di illustrare e difendere", conclude il sindaco.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuove positività in 6 comuni del territorio. Non si registrano nuovi decessi collegabili al virus. In Toscana i nuovi positivi sono 702
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Giovanna Becherini Ved. Battini

Lunedì 02 Agosto 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità