Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:11 METEO:PONTEDERA17°31°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiola, l'assurda esultanza al gol contro la Francia: spacca un computer davanti a una donna spaventata

Politica mercoledì 03 febbraio 2021 ore 17:10

Macelloni, la crisi, il Pd e Draghi

"Condivido il giudizio positivo su Draghi, ma ho qualche dubbio sull'operazione e sul percorso seguito. Pericoloso il passo indetro della politica"



PECCIOLI — "Draghi è una grande persona ma ho qualche dubbio sull'operazione politica e sul percorso seguito. Oggi non mi sento di unirmi al coro di sollievo che sento da più parti".

Lo dice il sindaco di Peccioli Renzo Macelloni, che già ieri era intervenuto, prima dell'incarico a Draghi, per dare anche una strigliata al suo partito, il Pd.

"Siamo nel bel mezzo di una crisi di governo assurda e incomprensibile e a Pisa, dove abbiamo un partito da tempo commissariato, non c’è nemmeno un luogo dove una persona possa segnalare la propria opinione e il proprio punto di vista su questa situazione", aveva detto Macelloni, aggiungendo che "Per quel che mi riguarda e per quanto sento in giro, vorrei poter dire in un qualche luogo che è inaccettabile il ricatto messo in campo da Renzi. È insostenibile il comportamento tenuto da costui nella vicenda dell’Arabia Saudita, l’avesse fatto Salvini saremmo insorti."

Oggi Macelloni torna a dire che "Il Paese si governa con la politica" e che giudica "Pericoloso" questo passo indietro fatto dalla politica stessa. "Dico no al Governo di tutti e di nessuno", aggiunge Macelloni, facendo una riflessione sul ruolo del Parlamento ma anche su quello degli elettori. "Tra qualche mese, pochi o tanti che siano, torneremo alle urne ed è evidente che serva una classe politica più qualificata ed esperta ma, al tempo stesso, anche una maturità diversa degli elettori nelle scelte che faranno".

Il richiamo al ruolo nobile della politica Macelloni lo aveva lanciato anche ieri sottolineando come il PD debba ambire ad un ruolo "Chiaro, determinato e con una visione politica", auspicando un confronto serrato in Parlamento, numeri alla mano o, in alternativa, le elezioni.

Poche ore dopo è arrivato l'incarico a Draghi. "Si è legittimato un passo indietro dei partiti, quelli stessi che poi saremo chiamati a votare tra qualche tempo", dice, ricordando che in Italia siamo già passati dall'esperienza recente di un governo tecnico, quello di Mario Monti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il furto è avvenuto al ponte alla Botte, dove sono sparite sei vaschette di fiori che abbellivano la zona. La rabbia del sindaco
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Francesca Viscariello

Venerdì 18 Giugno 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità

Politica