QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13°15° 
Domani 11°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 20 settembre 2019

Politica martedì 19 luglio 2016 ore 18:55

Ponsexit, Macelloni cita De Andrè

Renzo Macelloni

Il primo cittadino ha chiesto una pausa di riflessione agli altri interlocutori politici suggerendo di non fare come i personaggi di 'Bocca di Rosa'



PECCIOLI — Il sindaco di Peccioli Renzo Macelloni è intervenuto nel dibattito scaturito dall’uscita di Ponsacco dall’Unione Valdera: "Dopo l’uscita dall’Unione Valdera dei Comuni di Chianni, Lajatico, Peccioli e Terricciola e la successiva decisione del Comune di Ponsacco, decisione peraltro abbastanza scontata e ampiamente prevedibile, di uscire anch’esso dall’Unione Valdera, abbiamo assistito ad un susseguirsi di interventi da parte dei maggiori contraenti dell’ormai ex Unione Valdera".

"Al dibattito - ha proseguito Macelloni - hanno preso parte anche l’attuale presidente dell’Unione e sindaco di Bientina Corrado Guidi, l’ex presidente e sindaco di Pontedera Simone Millozzi e il segretario provinciale del Pd e sindaco di Buti Alessio Lari con interventi tutti imbottiti di buoni consigli senza però fare riferimento, un minimo accenno e un attento esame sulle ragioni per le quali il progetto politico dell’Unione Valdera, qualora in qualche momento ci sia stato, oggi non c’è più".

Il primo cittadino pecciolese ha suggerito "a questi amici interlocutori visto il ruolo di grande importanza che, a varia natura, ricoprono nell’Unione Valdera di prendere una pausa di riflessione e a bocce ferme, cioè quando Ponsacco avrà formalmente sancito la sua uscita e negli altri Comuni il dibattito avrà trovato un suo punto di approdo, provare a (ri)tessere le fila del dialogo che stavolta dovrà poggiare su elementi totalmente nuovi".

"Prendiamoci tutti un periodo per riflettere seriamente - ha concluso Macelloni - e poi, avendo qualcosa di concreto da dire, ricominciamo a riprendere le fila di un dialogo, altrimenti rischiamo di fare come la gente raccontata da quel poeta straordinario che era Fabrizio De Andrè nella sua bellissima Bocca di Rosa, quella gente che dà buoni consigli se non può più dare cattivo esempio…".



Tag

Berlusconi: «Nostra senatrice con Renzi? Mai stata di Forza Italia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Spettacoli

Cronaca