QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°11° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 23 novembre 2019

Cronaca mercoledì 15 gennaio 2014 ore 11:43

Treno per Firenze in anticipo, pendolari infuriati

Il nuovo disservizio con cui devono convivere gli utenti della linea Pisa-Firenze. I treni ora partono in anticipo e lasciano a piedi i passeggeri



PONTEDERA — Non solo in ritardo ma anche in anticipo. I pendolari di Pontedera non ne possono più delle bizzarrie del servizio ferroviario offerto da Trenitalia. Di frequente i treni sono arrivati in ritardo, anche nelle ultime settimane, e spesso il ritardo è stato anche di oltre un'ora. Ma ultimamente sono ancora più frequenti i treni che arrivano in stazione in anticipo e ripartono prima dell'orario previsto dai tabelloni. Il caso più eclatante che ha già lasciato a piedi vari utenti che esasperati da questa situazione hanno segnalato il problema a www.quinewsvaldera.it, riguarda il treno da Pontedera per Firenze delle 8,10 - regionale 3104 - e che sempre più spesso arriva in stazione alle 8,06 e riparte alle 8,08 o alle 8,09 ovvero con uno o due minuti di anticipo rispetto all'orario canonico delle 8,10. Sono molti infatti i passeggeri che hanno perso il treno arrivando in stazione alle 8,08 circa e che hanno visto le porte della nuove carrozze Rialto chiudersi senza poter salire sul convoglio che alla fine è partito in anticipo da Pontedera. Quando si verificano queste situazioni ai pendolari non rimane che attendere il treno successivo. C'è anche chi con ironia dice: “Sarà la nuova strategia di Trenitalia per vedere di abbattere i ritardi al capolinea, ma alla fine i treni passano quando vogliono ignorando gli orari prestabiliti”. 
Insomma l'ennesimo disservizio di Trenitalia sulla linea Pisa-Firenze che adesso lascia a piedi i passeggeri... perché i treni partono in anticipo



Tag

Manovra, Salvini: «Totale instabilità, pesa più delle tasse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità