comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13°23° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 30 settembre 2020
corriere tv
Omicidio di Lecce, le tappe dall'uccisione di De Santis e Manta all'arresto del killer: la videoricostruzione

Attualità lunedì 26 dicembre 2016 ore 17:00

Petardi, ospiti non graditi a Vico e Ponsacco

La sindaca Brogi e l'amministrazione vicarese hanno espresso la loro posizione contraria all'uso dei botti nel periodo di fine anno



PONSACCO — A Vicopisano la campagna di prevenzione si chiam No botti No petardi e il sindaco e l'amministrazione hanno invitato i cittadini a non far esplodere botti e petardi durante le festività.

"L'utilizzo di botti - hanno spiegato dal municipio vicarese - può causare infortuni alle persone e il rumore derivante dalla loro esplosione può essere fonte di stress e di disagio nei bambini, nelle persone anziane o malate e negli animali che spesso, purtroppo, scappano per la paura e vengono investiti o restano feriti".

Per questo motivo il sindaco Juri Taglioli e l'amministrazione comunale "si appellano al senso di responsabilità individuale e alla sensibilità collettiva affinché ciascuno sia pienamente consapevole delle notevoli conseguenze negative che l'accensione di botti può provocare".

“Saranno affissi manifesti in ogni località del territorio comunale - ha detto Taglioli - per ricordare a tutti di pensare agli altri e agli amici a quattro zampe e di far festa e divertirsi senza far esplodere botti. Riteniamo anche quest’anno che invece di fare un’ordinanza sia più opportuno cercare di sensibilizzare i cittadini, anche perché non siamo onestamente in grado, con le nostre esigue forze, di far rispettare eventuali divieti nelle sere di festa”.

Discorso simile a Ponsacco dove la giovane sindaca Francesca Brogi ha scritto una lettera pubblica ai cittadini: "Riprendendo le raccomandazioni di numerosi cittadini e associazioni animaliste - ha detto Brogi - ritengo doveroso ricordare il divieto assoluto di utilizzo dei fuochi illegali e mi appello al senso di responsabilità individuale, invitandovi a fare un uso più che responsabile e corretto dei giochi pirotecnici durante le festività e il Capodanno. Certa della vostra sensibilità, vi ringrazio per la collaborazione e colgo l’occasione per rinnovare i miei migliori auguri di buone feste e per un felice anno nuovo".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità