QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16° 
Domani 11°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 25 maggio 2019

Attualità sabato 20 agosto 2016 ore 10:10

Una nuova Piazza della Vittoria

Piazza della Vittoria, come sarà

Approvato giovedì 18 agosto il progetto esecutivo. Il protagonista sarà il panorama. "Un’opera fondamentale per lo sviluppo del centro storico"



S. MARIA A MONTE — Il Comune di Santa Maria a Monte compie un altro passo importante per la valorizzazione del proprio patrimonio. È stato approvato giovedì 18 agosto il progetto esecutivo per la ristrutturazione e riqualificazione di piazza della Vittoria. "Con questa opera l’Amministrazione concretizza un’opera fondamentale per lo sviluppo del centro storico e, con esso, dell’intero territorio comunale – afferma il sindaco Ilaria Parrella.

Che aggiunge: "Il protagonista sarà il panorama. Vogliamo che la piazza si trasformi in un vero e proprio giardino da far vivere a tutti i cittadini".

All’approvazione del progetto seguirà la messa a gara dei lavori, per realizzare il primo lotto di interventi che interesseranno il lato del monumento ai caduti. L’obiettivo è far diventare la piazza un luogo di incontro e di socializzazione. Qui, infatti, verrà creata anche una zona di gioco per i bambini che il centro storico del paese attendeva da sempre.

"Il progetto è frutto di un lungo percorso di partecipazione – puntualizza il primo cittadino – Abbiamo deciso di accogliere le richieste che i residenti hanno esposto nel corso delle presentazioni pubbliche, che si sono svolte alla fine del 2015".

Il progetto, redatto dagli architetti Italo Rota e Alessandro Baldassarri, infatti, è stato illustrato per la prima volta lo scorso 23 ottobre, in un incontro avvenuto al teatro comunale. Per valorizzare al meglio le caratteristiche del centro storico, a luglio 2014 è stato deciso di non realizzare il parcheggio a tre piani previsto in una stesura precedente in modo da concentrarsi sulla sistemazione della piazza stessa.

Un secondo incontro aperto si è tenuto anche il 18 novembre, in sala del Consiglio: un’occasione per raccogliere opinioni, idee e dare vita ad un confronto costruttivo con la cittadinanza. Un progetto diventato un punto di forza per il territorio di Santa Maria a Monte che, non a caso, è stato inserito anche nel Piu (Progetto di Innovazione Urbana) presentato a dicembre 2015 in qualità di area funzionale urbana dalle amministrazioni del comprensorio del Cuoio.

"Con questi lavori, dopo circa 20 anni di discussioni sulla sistemazione della piazza, Santa Maria a Monte cambierà volto – precisa il sindaco – Come già annunciato dagli architetti Rota e Baldassarri, intervenuti nel corso degli incontri pubblici, la difficoltà maggiore è stata quella di coniugare diverse funzioni all’interno dell’unica piazza del paese. Trasformare la piazza in un luogo di incontro che sia anche giardino e punto panoramico significa rispondere ad un’importante esigenza dei cittadini, dopo anni di sterili dibattiti".

Come espresso dagli stessi architetti, infatti, l’intenzione è di ripensare lo spazio della piazza e, in particolare, valorizzare la balconata che si affaccia sulla valle sottostante e trasformare la visione in un “paesaggio in prestito” – definizione caratteristica dell’architettura cinese dei parchi – ossia un paesaggio che diventa un elemento caratterizzante dell’area in cui si inserisce senza meriti diretti.

La piazza diventerà così un vero e proprio “biglietto da visita” del paese, con cui verrà reso omaggio anche alla la storia e alla tradizione di Santa Maria a Monte. È prevista, infatti, la realizzazione di un gazebo polifunzionale adornato da fiori, in onore della processione delle paniere e della Beata Diana Giuntini, che farà bella mostra di sé sulla piazza. Nel progetto, infine, trova spazio l’idea dell’architetto Rota di inserire tra le piante da giardino anche quelle della patata.

 "Un modo per ricordare il legame che il nostro paese ha da sempre con questo importante prodotto locale, che contraddistingue il territorio di Santa Maria a Monte" conclude il sindaco.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Politica