QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 5° 
Domani -6°5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 15 dicembre 2018

Lavoro venerdì 21 settembre 2018 ore 13:50

L'enocosmesi che nasce dalle vinacce di Bocelli

Matteo Bacci nel corso della premiazione

Estratti naturali di uva della Tenuta di Andrea Bocelli miscelate al selezionatissime erbe toscane. Premiata l'enocosmesi pisana



PISA — Creme, oli essenziali e prodotti per la bellezza ed il benessere prodotti con gli estratti naturali di uva, le vinacce, della Tenuta di Andrea Bocelli miscelate al selezionatissime erbe toscane. La prima linea enocosmesi della Toscana dell’azienda agricola Speziali Lauretani vince il Premio Innovazione di Coldiretti. Assegnato all’azienda agricola di Lorenzana di Matteo Bacci il premio per la categoria “Fare Rete”.

Nel suo caso la rete è con la famosa Tenuta agricola del tenore italiano che produce vino a Lajatico, una filiera tutta toscana e tutta rigorosamente legata all’eccellenza e alla qualità. L’azienda di Bacci è stata premiata a Firenze in occasione della consegna del Premio Innovazione Giovani di Coldiretti. 70 le aziende in lizza per una delle sei categorie previste dal premio. 

L’azienda agricola di Lorenzana si caratterizza per la ricerca e la produzione di cosmetici ottenuti impiegando materie prime vegetali, nel pieno rispetto della natura. La selezione delle materie prime impiegate e la garanzia della tracciabilità delle stesse sono i punti cardine dell’azienda. Si coltivano piante officinali mediterranee ottenendo gran parte delle materie prime impiegate in cosmesi come acque aromatiche, oli essenziali ed oleoliti. 

Dalla collaborazione con la Tenuta Bocelli è nata Lajatica la prima linea di Enocosmesi che comprende appunto prodotti realizzati con estratti naturali di uva e miscelati con erbe toscane e olii essenziali. “Sporcarsi le mani e investire nella terra per realizzarsi professionalmente: l’agricoltura è anche questo, continue opportunità sulle quali puntare tra tradizioni passate, esperienze presenti e innovazioni future.

E’ questo – spiega Fabrizio Filippi, Presidente Coldiretti Pisa - il senso di questo riconoscimento che la nostra organizzazione da agli under 40 che in questi anni si sono impegnati in modo crescente rinnovando la nostra agricoltura. In questo particolare caso l’agricoltura assume anche un altissimo valore di promozione per il territorio dovuto dal prodotto e dall’abbinamento con una figura così prestigiosa come quella di Bocelli”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Sport

Attualità