Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:15 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 22 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il momento in cui si forma il gigantesco tornado che ha colpito l’isola di Giava

Cultura martedì 18 ottobre 2022 ore 13:00

Sei personaggi in cerca di onore

La biblioteca "Peppino Impastato" di Cascina

Iniziativa con l'autore Dino Fiumalbi alla biblioteca comunale "Impastato". A presentarla, con una lettera, il nostro blogger Marco Celati



CASCINA — Alla biblioteca comunale "Peppino Impastato" ci sono sei personaggi in cerca d'onore. Un evento che, giovedì 20 Ottobre alle 17,30, porterà l'autore Dino Fiumalbi a conversare con Veronica Cerrai, Guido Martinelli e Renzo Zucchini. A introdurre l'incontro, invece, sarà l'assessora alla Cultura Bice Del Giudice.

Un'iniziativa che il blogger di QUInews, Marco Celati, ha voluto presentare. "Ho ricevuto una strana lettera che, grazie alla cortese intercessione della redazione riassumo e pubblico, perché è ciò che richiedevano e si aspettavano gli sconosciuti latori della missiva - ha scritto - gli estensori, che si qualificano come 'Sei personaggi in cerca d’onore', con un richiamo a Pirandello fin troppo esplicito, informano di un‘iniziativa promossa dal signor Dino Fiumalbi, professore per la verità, che si definisce autore delle loro storie". 

Il titolo dell'evento, "Sono i personaggi a scrivere le storie?", lancia un interrogativo. "E proprio questo è l’oggetto della polemica avanzata dai protagonisti, che sostengono che l’autore si è solo apparentemente e benignamente degnato di mettere un punto interrogativo al titolo dell’incontro, quando avrebbe dovuto mettere un punto esclamativo - ha aggiunto - perché è ora che tutti sappiano, sostengono, che il Fiumalbi, sedicente scrittore, avrebbe ben sei ghostwriter".

"Fiumalbi si prende il merito, ma le storie le scriviamo noi, i personaggi che lui ha creato per poterli sfruttare gratuitamente. Siamo noi che sgobbiamo e gli prepariamo i romanzi e i racconti; lui al massimo fa qualche piccola correzione, peraltro superflua. Siamo noi che costruiamo le vicende con le nostre azioni, che le descriviamo minuziosamente - ha proseguito - insomma, in breve, gli scrittori siamo noi!".

“Come avrete capito - ha scritto ancora Celati - ho riportato integralmente lo sfogo dei personaggi, che si sono appellati alla mia “competenza”, con una sviolinata tanto gratuita, quanto non vera, al solo scopo di riuscire nell’intento di rendere quelle rimostranze di pubblico dominio.” Che dire? Spesso gli autori assumono al servizio della propria scrittura e di se stessi, pseudonimi. Addirittura eteronimi: Pessoa ne aveva non so più quanti, ma, ovviamente, se li poteva permettere. Il caso di personaggi che diventano scrittori fantasma, protagonisti in proprio delle storie di un autore, è assai più raro. Un giallo, un caso letterario con possibili risvolti giudiziari".

"Forse il professor Fiumalbi, come scrittore più che sedicente è seducente. Capace cioè di attrarre nell’orbita della propria scrittura, mondi letterari diversi che gli si muovono intorno con una circoscritta autonomia - ha proseguito - e allora non resterà che intervenire per rendersi conto, svelando l’arcano. E a me rimane solo di elencare le firme autografe dei sei personaggi in cerca d’onore: Tommaso, gestore di un rifugio; Nora, amante della luna e di Leopardi; Mike Spalletti, giovane ricercatore; Adelaide, nobile indagatrice; Matilde, ispettrice di polizia; e Riccarda, naturalista ficcanaso".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con l'ordigno anche 6 cartucce e un cannello: il Genio Pontieri dell'esercito ha rimosso il materiale e lo ha fatto esplodere in un'area sicura
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Politica