QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 7° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 12 dicembre 2019

Cultura giovedì 24 ottobre 2019 ore 06:30

"Noi umani cerchiamo quadrature"

E' il titolo dell'ultimo libro scritto da Dino Fiumalbi, che domani pomeriggio sarà salla Biblioteca Gronchi per presentarlo al pubblico



PONTEDERA — Alle 17,30 di domani, venerdì 25 ottobre, la biblioteca comunale ospiterà la presentazione dell’ultimo libro di Dino Fiumalbi Noi umani cerchiamo quadrature, edito in Pontedera per i tipi di Bandecchi & Vivaldi. Si tratta di una raccolta di racconti, editi e inediti, nei quali l’autore fa muovere i suoi personaggi pescati in tre "contenitori".

Sono il quotidiano, "perché l’usuale di tutti i giorni può diventare desueto occasionale, anche raro, quando si riesce a osservarlo da punti di vista 'anormali'"; la letteratura, "perché offre l’opportunità di rileggere storie e di fantasticare sulle loro possibili evoluzioni con personaggi e ambienti già pronti per giocare in modo diverso"; e la storia, "perché narrare intorno a personaggi storici reali, corrisponde a fare dell’ironia su ciò in cui si crede fermamente".

“In tutti i racconti c’è almeno una piccola sorpresa - si legge nella sinossi -, un qualcosa di inaspettato: ciò che appare quadrato e stabile inevitabilmente rotola e ciò che sembra circolare e circolante prima o poi si arresta e si stabilizza. Noi umani siamo fatti così, da sempre; non siamo mai completamente cerchi o quadrati, ma ci troviamo bene in entrambe le figure nelle quali siamo stati inscritti, prima da Vitruvio a parole, poi da Leonardo col disegno… Noi umani siamo omo stante-facente e omo itinerante, un po’ calmi e stazionari e un po’ agitati e nomadi… Il quadrato ricorda la casa, il cerchio la ruota; il cerchio gira, il quadrato assesta. Noi umani siamo fatti in contemporanea per le case e per le ruote”.

Oltre all’autore parteciperanno alla presentazione Roberto Cerri, Monica Marrucci e Alessandro Tognarelli.

Al termine della presentazione, come da consuetudine, ci sarà un brindisi col Vermentino.



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Attualità