QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 14 novembre 2019

Attualità sabato 20 settembre 2014 ore 16:30

Ecco la lista dei 12 sindaci per la Provincia

Iniziativa congiunta Pd-Sel in vista dell'appuntamento elettorale della seconda domenica d'ottobre. "Con questo passaggio cambia tutto", si sottolinea



PISA — Domenica 12 ottobre si terranno le elezioni del presidente della Provincia e del consiglio provinciale. Con questo passaggio si chiude definitivamente la storia della Provincia come ente eletto direttamente dai cittadini e si apre una fase che probabilmente, con l'approvazione della riforma costituzionale, vedrà il definitivo superamento.

Intanto sono chiamati a rinnovarne gli organi, tutti i consiglieri comunali e i sindaci della provincia, così come previsto dalla legge Delrio.

“La provincia nel nostro territorio ha svolto un ruolo importantissimo: è stata un motore di sviluppo infrastrutturale ed economico, garantendo la coesione sociale e riequilibrando le differenze di un territorio molto disomogeneo come il nostro – sottolineano in una nota congiunta Francesco Cecchetti, coordinatore provinciale SEL e Francesco Nocchi, segretario provinciale Pd –. A Pisa l'ente provincia ha svolto anche un ruolo che andava molto al di là delle sue deleghe formali: questo lo dobbiamo alla lungimiranza di amministratori come Gino Nunes e Antonio Melani, e poi a tutti quegli amministratori che sul quel sentiero hanno continuato a camminare, innovando quell'esperienza. È un passaggio questo in cui non possiamo non ringraziare i nostri consiglieri provinciali, la giunta e il presidente Andrea Pieroni per l'impegno di questi anni”.

“Con questo passaggio cambia tutto. Non è solo un passaggio di consegne. Dobbiamo costruire in questi due anni un ente nuovo – si aggiunge –. La proposta che, come Pd e Sel, abbiamo condiviso è quella di costruire una lista di centrosinistra composta da sindaci per affrontare con il massimo della legittimazione il difficile passaggio di revisione dell'assetto istituzionale e della Governance locale così come conosciuti fino ad oggi. Abbiamo per questo chiesto una disponibilità ad alcuni dei nostri sindaci, chiedendo loro di mettersi al servizio di questa idea e progetto politico raccolto nella lista Centrosinistra per la Provincia di Pisa”. Mettiamo a disposizione le nostre risorse migliori e sosterremo la candidatura a presidente di Marco Filippeschi”.

Ecco i componenti della lista Centrosinistra per la Provincia di Pisa.

Alessio Antonelli, sindaco di Cascina; Francesca Brogi, sindaca di Ponsacco; Arianna Cecchini, sindaca di Capannoli; Lucia Ciampi, sindaca di Calcinaia; Giulia Deidda, sindaca di Santa Croce sull'Arno; Simona Fedeli, sindaca di Montescudaio; Vittorio Gabbanini, sindaco di San Miniato;
Massimiliano Ghimenti
, sindaco di Calci; Carlo Giannoni, sindaco di Monteverdi Marittimo;
Alessio Lari
, sindaco di Buti; Simone Millozzi, sindaco di Pontedera; Gabriele Toti, sindaco di Castelfranco di Sotto.



Tag

Mose, Fiorello in diretta: «7 mld per un opera che non serve a niente»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Politica

Attualità