comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°21° 
Domani 15°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 01 ottobre 2020
corriere tv
Sorpreso fuori casa con il cellulare dall'inviato di Giletti, torna in cella «boss dei Nebrodi»

Cronaca mercoledì 15 marzo 2017 ore 18:08

24 persone morte di incidente stradale

Tanti sono coloro che nel 2016 hanno perso la vita sulle strade pisane. Il picco si è registrato nella seconda metà dell'anno



PISA — Nella seconda metà del 2016 sono aumentati gli incidenti sulle strade pisane. Secondo i dati diffusi dalla prefettura il 28 per cento di questi è stato causato dall'eccessiva velocità.

Se nel primo semestre i sinistri sono stati 1900, nel secondo sono aumentati fino a 2033. Un dato che purtroppo è stato accompagnato anche da un raddoppio degli scontri mortali: 8 nella prima metà dell'anno, 16 nei restanti sei mesi.

Gli incidenti senza feriti, ma con danni ai veicoli sono passati  da 922 a 1027, in aumento anche i feriti: da 970 a 990.

Le cause dei sinistri stradali sono in linea con i dati statistici nazionali: il 28 per cento è stato causato dall'eccesso di velocità, il 24 per cento da mancate precedenze, il 14 per cento dal mancato rispetto della distanza di sicurezza.

Appena sopra il 5 per cento degli incidenti sarebbero invece stati causati da un sorpasso azzardato o dal mancato rispetto della segnaletica.

Appena sopra il 2 per cento i sinistri causati dall'alcool, mentre quelli causati dall'assunzione di stupefacenti si posizionano in fondo alla classifica con lo 0,81 per cento.

"In vista della stagione estiva -si legge in una nota della prefettura- l’osservatorio provinciale per la sicurezza stradale valuterà l’adozione di opportune misure nel tentativo di diminuire il numero degli incidenti stradali, anche attraverso l’incremento dei servizi autovelox e tele laser, dei controlli della guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e dei tempi di guida e riposo dei conducenti dei mezzi pesanti".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità