QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 15 novembre 2019

Cronaca sabato 15 dicembre 2018 ore 13:45

Futura Immobiliare, assolto Cicarelli

L'ex sindaco è stato assolto dal tribunale. Esultanza dal Partito democratico: "Fine del calvario, finalmente giustizia è fatta"



PONSACCO — Il Pd di Ponsacco ha rilasciato un comunicato sull'assoluzione dell'ex sindaco Cicarelli sulla vicenda della Futura Immobiliare.

"Fine del calvario! Finalmente giustizia è fatta, il tribunale assolve completamente l'ex sindaco Cicarelli e i funzionari dell'ufficio tecnico in questa vicenda assurda e surreale. 

Una società, la Futura Immobiliare, che oltre ad aver trascinato in tribunale un ex sindaco e due dipendenti del comune, infangando per anni la loro figura, è successivamente fallita lasciando sul campo danni materiali (una piazza non terminata e un immobile degradato) e mancati introiti per le casse comunali per centinaia di migliaia di euro.

Danni reali che hanno pagato i cittadini.La cosa che più brucia, e che non possiamo dimenticare, è l'atteggiamento di una parte dell’opposizione ponsacchina che ha sempre difeso il titolare dell'immobile di via Rospicciano. 

Basta riprendere le dichiarazioni del consigliere Russo, che in una seduta consiliare del 2014 esortava l'amministrazione comunale addirittura a costituirsi parte civile (!) contro l'ex sindaco e i tecnici del comune, disconoscendo nei fatti l'operato dei funzionari e dell'allora sindaco Cicarelli. 

Dichiarazioni che alla luce della sentenza appaiono ridicole e vaneggianti.Questa è una sentenza che fa giustizia. La macchina del fango, stavolta, non ha funzionato e chi ha alimentato strumentalmente questa vicenda deve trarne le dovute conseguenze. 

Al Consigliere Russo chiediamo le immediate dimissioni, inevitabili dopo aver sostenuto una tesi che i fatti dimostrano essere stata sbagliata.Rimane anche l'amarezza per il silenzio assordante delle altre forze politiche di opposizione che hanno strumentalmente scelto di fare come di Ponzio Pilato. Eppure bastava solo leggere gli atti, che quando vogliono sanno trovare fin troppo bene, per capire chiaramente chi era nella ragione e chi nel torto e spostarsi conseguentemente dalla parta della verità. Evidentemente ha prevalso in loro la voglia di rivalsa rispetto all'interesse dei cittadini.La sentenza riporta giustizia su questa assurda vicenda. Era l’ora".



Tag

Pubblicità di Emanuele Filiberto: «I reali stanno Tornando, serve guida stabile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca