QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 07 dicembre 2019

Attualità sabato 16 marzo 2013 ore 12:20

Ponsacco inaugura una dimora per senza tetto



Il servizio è promosso dalla Caritas e metterà a disposizione di 6 persone in difficoltà letti e coperte



PONSACCO - All’inaugurazione del dormitorio allestito dalla Caritas per senza tetto c’erano proprio tutte le associazioni che operano su Ponsacco. Movimento Shalom, Fantagiokando, Fratres, Pubblica Assistenza, Misericordia, Noi Famiglia, giusto per citare solo alcune delle numerose organizzazioni di volontariato del paese,che da anni si occupano di offrire supporto a chi ne ha più bisogno. “Il nostro obiettivo è creare una rete tra le diverse forma di associazionismo – ha dichiarato il sindaco di Ponsacco Alessandro Cicarelli, intervenuto per l’occasione – perché le amministrazioni comunali in momenti di crisi come quella che stiamo vivendo non possono farcela da sole”. Sull’importanza di operare in sinergia per il supporto delle fasce di popolazione più deboli, è intervenuto anche il parroco di Ponsacco Don Renzo Nencioni: “le storie di aiuto partono sempre da un momento di ascolto. Rispettare l’altro significa prima capire e poi mettersi al servizio dei suoi bisogni”. Durante la mattinata sono intervenuti anche Fabrizio Gallerini, presidente della Caritas, Monsignor Fausto Tardelli, vescovo della diocesi di San Miniato, Don Romano Maltinti, direttore della Casa Diocesana e l’assessore alle politiche sociali e sanitarie del Comune di Ponsacco Tamara Iacoponi che di fronte alle associazioni ponsacchine ha dichiarato: “grazie a tutti per quello che fate. Senza di voi mi sentirei più sola”. A seguito dell’incontro pubblico sul tema della carità che si è svolto nella sala riunioni della casa di riposo “Giampieri” di Ponsacco, si è proceduto al taglio del nastro della struttura adibita a dormitorio. Le stanze che dal periodo pasquale ospiteranno persone senza fissa dimora, si compongono di 6 postazioni letto e due bagni. Per avere un posto letto presso la struttura sarà necessario fare richiesta alla asl o rivolgersi direttamente alla Caritas. Il dormitorio si unisce ai servizi già attivi della mensa, sita al circolo Toniolo di Ponsacco in via Melegnano, e dello sportello di ascolto, operativo dal 2009 presso la sede di via Valdera p.


Tag

Governo, Conte: «Per Renzi è a rischio? Lui pessimista cosmico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport