Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:10 METEO:PONTEDERA14°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 25 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Onorificenza a Liliana Segre, Casellati si commuove: «Lei ha trasformato l'orrore in memoria»

Cultura venerdì 04 giugno 2021 ore 15:30

"Noi, rubbaorsi orgogliosi"

La Compagnia dei Rubbaorsi di Ponsacco ha presentato un libro dedicato agli ultimi 5 anni di vita ponsacchina. Col ricavato si compreranno giochi



PONSACCO — La compagnia dei 'rubbaorsi' ha presentato un libro, per ora in 150 copie, tutto dedicato alla ponsacchinità. "Rubbaorsi", per chi non lo sappia ancora, perché un tempo tre ponsacchini che volevano rubare un maiale trovarono invece nel casotto un orso, che con una zampata rovinò la faccia del capofila dei tre. 

I ponsacchini sono orgogliosi di questa tradizione e hanno voluto raccontare gli eventi degli ultimi cinque anni, una cronistoria di tutto quello che è successo, compreso gli strani soprannomi. L'obiettivo 'concreto' è vendere questi libri, e se 150 copie non basteranno ne saranno edite altre per fornire ai giardini pubblici giochi e attrezzature per i bambini, in particolare per il parco "Paola Bani". Che ovviamente saranno di vantaggio per tutta la popolazione.


I "rubbaorsi" hanno già fatto ridere molto i ponsacchini a teatro e lo faranno ancora, anche perché a Ponsacco ci sono molte associazioni, fino a portare diecimila ponsacchini in piazza. Mentre i soprannomi, in gran parte appoggiati dai racconti vernacolo, sono 450.


Alla presentazione di questo libro hanno partecipato Paola Gori, Rudi Circelli, Claudia Batoni, l'assessora Stefania Macchi e la sindaca Francesca Brogi. "Il ponsacchino è fiero di Ponsacco", questa una delle frasi della conferenza, mentre la sindaca ha sottolineato come la compagnia dei rubbaorsi fa da salvaguardia della storia di Ponsacco.
"Ci si sente tutti uniti - ha concluso la Brogi - e abbiamo anche saputo rinnovarci. Siamo una cittadina laboriosa e attaccata anche al passato.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dato è uguale a quello di ieri e in leggera salita rispetto agli ultimi giorni. I comuni interessati ai contagi sono 7
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Cultura

Attualità