comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13°23° 
Domani 14°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 30 settembre 2020
corriere tv
Ilaria Capua: «Il virus è qui, dobbiamo stringere ‘la mascherina' fino alla fine dell'inverno»

Attualità lunedì 26 marzo 2018 ore 18:15

Nuova urbanistica: parco, asilo, polo sanitario

Ponsacco (foto di Piero Frassi)

La giunta ha dato avvio alla redazione di piano strutturale e piano operativo. Le varianti permetteranno di potenziare i servizi pubblici essenziali



PONSACCO — Allargare l'area del parco urbano e acquisire l'ex-Fornace con la riqualificazione di tutta la zona; individuare l'area a Le Melorie dove potrà sorgere la nuova scuola materna della frazione; completare il polo socio-sanitario nella zona di via Rospicciano. Questi i progetti più importanti che il Comune porterà avanti grazie ad alcune varianti contenute nel nuovo piano strutturale e nel nuovo piano operativo sui quali la giunta ha dato avvio al procedimento che rinnoverà gli strumenti di pianificazione e la normativa urbanistica comunali.

"In questi anni - ha commentato l'assessore all'urbanistica Massimiliano Bagnoli - abbiamo portato avanti e tenuta viva l’attività urbanistica attraverso l’approvazione di numerose varianti e adeguamenti del Regolamento Urbanistico, che confluiscono adesso nella fase più alta e centrale di qualsiasi attività urbanistica pubblica. Ci avviamo dunque a compiere un profondo rinnovamento, completando e potenziando le linee strategiche già intraprese. Nelle precedenti varianti infatti avevamo posto al centro dell’attenzione l’ampliamento e il potenziamento dei servizi pubblici essenziali, quali le scuole, gli impianti sportivi, i servizi socio-sanitari e ambientali".

"Queste varianti - ha aggiunto Bagnoli riferendosi a quelle relative a parco urbano, asilo e polo - saranno inglobate nella redazione del nuovo Piano Strutturale e del nuovo Piano Operativo e i principi alla loro base saranno portati avanti con l’ausilio di strumenti urbanistici contemporanei. Infine - ha concluso l'assessore - avremo modo di completare e rinnovare totalmente gli studi di settore, come quelli in campo geologico, idraulico o della mobilità sostenibile, e conseguentemente procedere ad una pianificazione in coerenza con le rinnovate esigenze di un territorio profondamente cambiato ed evoluto".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Politica