QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°15° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 novembre 2019

Sport sabato 29 giugno 2019 ore 17:00

​Ponsacco, obiettivo quota 53(mila)

Lunedì parte con varie iniziative la mobilitazione per raggiungere la cifra che consenta l'iscrizione al campionato. "Poi si vedrà"



PONSACCO — Comincerà lunedì la raccolta di fondi per raggiungere quota 53(mila euro) e iscrivere la società alle serie D

"Il resto si vedrà dopo", hanno detto a una voce la sindaca Francesca Brogi e il presidente Massimo Donati che non si è dileguato come era successo, a Ponsacco e non solo, per altri presidenti. 

E come hanno ripetuto po' tutti i presenti, compreso i tifosi e lo staff tecnico-sportivo all'assemblea convocata nel palazzo comunale. Un caloroso e plenario invito all'intera popolazione per salvare il Ponsacco calcio che l'anno prossimo festeggerà il 100° anniversario della sua fondazione.

La raccolta fondi sarà articolata in tre settori principali: l'invito agli imprenditori e tutti a dare un contributo economico, l'organizzazione di cene, eventi e gazebi e la raccolta anche porta a porta per la quale tifosi e personaggi ponsacchini si sono già fatti avanti.

Come è noto, lo "tsunami caduto sul Ponsacco calcio" _ così la sindaca _ che nello scorso ha sfiorato molto da vicino la serie C professionistica, è frutto dell'arresto dell'amministratore delegato Walter Buonfiglio, in pratica padrone del Ponsacco col 98 per cento delle quote (il 2 per cento è in mano al presidente Donati, molto applaudito nell'assemblea) per il caso dei succhi di frutta presunti adulterati

E dall'assemblea sono volate parole molto grosse, tipo "non lo vogliamo più vedere" nei confronti dell'amministratore delegato.

I comuni non possono in nessun modo finanziare direttamente le società sportive ma l'amministrazione Brogi si è messa a disposizione creando un comitato, presieduto dal presidente del consiglio comunale Gerardino Zara e composto da altri nomi conosciuti e significativi di Ponsacco, per garantire la correttezza della raccolta. Mentre se non sarà raggiunta la cifra prevista, saranno restituiti i soldi a tutti. 

Lunedì sarà reso noto il codice Iban per iniziare la raccolta di fondi mentre dal sindaco a tutti gli altri è stato sottolineato che "Ponsacco e il calcio sono due realtà storiche inscindibili".

E' vero a tal punto che Ponsacco ha probabilmente il record nazionale, in confronto alla popolazione residente, di giocatori e allenatori arrivati in serie A, con Luciano Chiarugi anche in nazionale. Mentre l'ultimo giocatore da A "sfornato" è Simone Iacoponi. E come si fa per scoprire altri segreti di longevità e simili, bisognerebbe fare uno screening ai ponsacchini per capire il perché di questo fecondo dna calcistico.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata



Tag

Scontro Feltri-De Girolamo: «Tu mi interrompi, ma sta' zitta! Ma perché devi rompermi i c...?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità