Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:PONTEDERA17°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L’ippopotamo se ne va a spasso per il centro abitato

Politica giovedì 20 ottobre 2022 ore 11:15

Rospicciano, "Non ci resta che sperare"

L'immobile di via Rospicciano

Il capogruppo del Movimento 5 Stelle Arrighini ripercorre alcuni fatti legati al Palazzo rosa e chiede di arrivare a una soluzione in modo rapido



PONSACCO — Anche il Movimento 5 Stelle, con il capogruppo in Consiglio comunale Gianluigi Arrighini, ha preso posizione nel dibattito relativo al condominio di via Rospicciano, al centro della polemica da alcuni giorni.

"Le recenti vicende rendono necessario un breve riepilogo degli ultimi cinque anni e mezzo - ha spiegato - a Gennaio 2017, in occasione dell’arrivo delle comunità rom sgomberate dal campo nomadi di Oratoio, la presidente della Società della Salute dichiarava che non si trattava di criminali o di sbandati, bensì di una cinquantina di persone con voglia di integrarsi e bambini che frequentavano puntualmente la scuola. Concretamente, però, i fatti di questi anni sono andati in direzione ben diversa".

"Ricordiamo che, infatti, nel palazzo di via Rospicciano c’è stato un arresto nel 2019, una rissa con bastonate e pugni ai gestori di un locale lì vicino nel Luglio dello scorso anno e un pestaggio ai danni di un ragazzo nel Dicembre, che aveva spinto la sindaca a sospendere lo scuolabus - ha continuato - a fine Agosto 2019, inoltre, la sindaca di Ponsacco aveva annunciano l’imminente inizio dei lavori di pulizia dei locali seminterrati, ma nella sostanza nulla è cambiato".

"Considerando che la stessa Società della Salute pisana, nonostante la gestione degli ultimi anni, abbia recentemente affermato di essersi attivata per risolvere la situazione, ci rimane soltanto da sperare - ha proseguito Arrighini - nel frattempo noi del Movimento 5 Stelle, che già nel 2019 avevamo presentato sul caso un'interrogazione in Consiglio regionale, continuiamo a informare la comunità affinché mantenga il fiato sul collo a chi negli anni, fra la demagogia della destra e l’incocludenza del centrosinistra, ha fatto tante promesse e previsioni, spesso sbagliate".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Manovre chirurgiche per battere il tempo nella gymkhana, mentre tutto intorno è una grande festa: in allestimento il palco per il concerto in piazza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità