QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°29° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 25 agosto 2019

Attualità giovedì 14 febbraio 2019 ore 15:15

Scuole Fucini, Pd boccia proposta Cinque stelle

Dal Partito democratico hanno detto che "il M5S continua a giocare con le famiglie e i bambini" continuando "a proporre soluzioni improponibili"



PONSACCO — Non si placa la polemica sulle scuole Fucini. Questa volta è il Partito democratico di Ponsacco a intervenire per rispondere al Movimento cinque stelle.

"Sulla scuola Fucini - hanno esordito dal Pd - il M5S continua a giocare con le famiglie e i bambini. Nella foga di dover dimostrare di avere una posizione alternativa a quella dell'amministrazione, continua a proporre soluzioni improponibili. Dopo aver accantonato la disgraziata proposta di costruire la nuova scuola in un area a rischio idrogeologico, il M5S ha addirittura organizzato un incontro pubblico per lanciare in pompa magna una nuova proposta altrettanto senza senso. In pratica propongono di costruire la nuova scuola nel parco della palestra Niccolini"

"Anche tralasciando l'aspetto estetico (verrebbe sacrificata la prospettiva della palestra e un bello spazio verde), vorrebbero in pratica stipare una scuola nuova e incastrarla tra le abitazioni e la palestra. Non bastasse questo, una soluzione di quel tipo andrebbe a togliere al plesso scolastico uno spazio vitale per le attività motorie all'aperto degli studenti e delle associazioni sportive. A tutti questi motivi, bisogna aggiungere anche una questione urbanistica. La realizzazione di una nuova scuola (diversa per la legge dalla demolizione con ricostruzione), implica la necessità di reperire nuovi terreni edificabili dove poter realizzare quei nuovi parcheggi che la normativa prescrive". 

"Parcheggi - hanno concluso - che in zona non sono recuperabili per motivi di pericolosità idraulica. Di palo in frasca, verrebbe da dire. Ci dispiace constatare come anche questa volta la proposta sia inadeguata e dilettantesca nel merito, oltre che nel metodo. Avanzare una proposta che sottrae spazi importanti alla scuola e alle associazioni sportive, senza un minimo di confronto con queste ultime, dimostra l'immaturità politica del M5S. La politica è prima di tutto studio e ascolto perché l'approssimazione porta solo a brutte figure".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Sport

Cronaca