QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 10 dicembre 2019

Attualità venerdì 13 gennaio 2017 ore 11:30

Uno scuolabus per i bambini di Val di Cava

Dall'inizio del nuovo anno il Comune ha introdotto una corsa che collega la frazione all'istituto Niccolini, finora collegato solo al capoluogo e a Le Melorie



PONSACCO — Al rientro a scuola dalle feste natalizie i ragazzi residenti in Val di Cava hanno trovato una importante novità, specialmente nelle classi quinte della scuola primaria. Il Comune ha infatti deciso di introdurre una corsa aggiuntiva nel servizio di scuolabus pensata per collegare la frazione con l’istituto Niccolini in via Melegnano, finora collegato al capoluogo e a Le Melorie.

Grazie a questa novità, già da ora chi si appresta ad effettuare l’iscrizione può tener di conto di questa novità, mentre prima molte famiglie di Val di Cava erano costrette a dover scegliere altre scuole.

"L’obiettivo dell’amministrazione - si legge in una nota dal Comune - è stato quello di dare la possibilità ai ragazzi di Val di Cava che non possono essere accompagnati dai propri familiari di raggiungere ugualmente le medie ponsacchine, offrendo loro dunque l’opportunità di proseguire gli studi all’interno dello stesso istituto, in continuità rispetto ai precedenti percorsi formativi e in un ambiente già familiare".

L’altra importante notizia per Val di Cava è il rinnovo della convenzione con l’azienda di trasporto pubblico Ctt Nord in base alla quale, grazie al contributo del nostro Comune, gli studenti delle scuole superiori e gli altri residenti di Val di Cava potranno raggiungere con l’autobus la vicina Pontedera pagando la tariffa urbana al posto di quella più alta che verrebbe di norma applicata alla tratta extraurbana. Un’agevolazione di non poco conto se si pensa a chi percorre quella tratta quotidianamente.



Tag

Evasione fiscale, Mattarella agli studenti: «Fenomeno indecente»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca