Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:PONTEDERA13°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 25 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia-Ucraina, secondo anniversario della guerra: la manifestazione dei parenti dei prigionieri di guerra a Kiev

Cronaca lunedì 04 luglio 2022 ore 19:00

Ai domiciliari nasconde la droga nei farmaci

Blitz dei carabinieri di Pontedera, che dopo una perquisizione sequestrano soldi in contanti e cocaina a due coniugi, che aggrediscono poi i militari



PONTEDERA — Prima l'appostamento, poi la perquisizione a un cliente e quindi il sequestro di droga e contanti ritenuti provento dello spaccio. Un blitz in piena regola quello dei carabinieri del Comando di Pontedera, che hanno arrestato due coniugi: una donna di 55 anni e un uomo di 60 anni, già agli arresti domiciliari per spaccio di stupefacenti.

Il tutto è cominciato con un appostamento in via Pisana, all'esterno dell'abitazione dell'uomo ai domiciliari. Questi, come riportato dai carabinieri, è stato sorpreso mentre cedeva delle sostanze dalla finestra, ricevendo in cambio del denaro.

Il cliente, fermato dai militari, è stato trovato in possesso di due dosi di cocaina. Così, i carabinieri sono entrati nell'appartamento per una perquisizione, che ha portato al rinvenimento di altre 10 dosi di cocaina, per un totale di 5 grammi, nonché materiale per taglio e confezionamento stupefacenti. Sequestrata, inoltre, anche 250 euro in contanti, ritenuti provento dell'attività di spaccio.

Le dosi di cocaina e i contati sequestrati dai carabinieri di Pontedera

Le dosi, per essere spacciate, venivano confezionate all'interno di capsule farmaceutiche in gelatina, così da passare inosservate. Sul posto, infatti, sono state rinvenute 50 capsule vuote destinate a tal fine.

Al termine della perquisizione, i due coniugi hanno anche aggredito i militari, costringendo tre di loro a richiedere le cure del Pronto soccorso cittadino.

Dunque, l'uomo e la donna sono stati arrestati: il primo per spaccio di stupefacenti, violenza, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale; la seconda, invece, per violenza, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Questa mattina, l'arresto è stato convalidato per entrambi: l'uomo ha ricevuto la custodia cautelare in carcere, la donna invece è sottoposta all’obbligo di presentazione alla Procura tre volte a settimana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'associazione nasce in continuità con l'esperienza di Pisa Al Centro, con l'obiettivo di sostenere il candidato del centrodestra alle elezioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità