Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA15°23°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Sport venerdì 23 febbraio 2024 ore 22:40

Ai granata non bastano 45', vince la Torres

Ianesi, autore di una buona prova

Buon primo tempo, ma a segnare sono i sardi. Il gol di Ganz arriva troppo tardi: terza sconfitta consecutiva per la squadra di Canzi



PONTEDERA — Un bel Pontedera gioca alla grande per quasi un'ora contro la Torres, ma non basta: con i sardi arriva la terza sconfitta consecutiva, seppur dal sapore ben diverso dalle altre due. Con i rossoblù, infatti, i granata vengono puniti troppo severamente per dopo una prestazione di livello, almeno nella prima parte.

Del resto, parte molto bene il Pontedera, che con Angori e Delpupo prova subito a sfondare la linea avversaria, ma i sardi si difendono bene. Alla sfuriata iniziale dei granata risponde Scotto con un bel colpo di testa su cui si esalta Vivoli, ma i granata si rifanno subito sotto.

A far girare la testa agli ospiti è ancora la corsia di sinistra, con Angori e Ianesi, che dal fondo mette nel mezzo, ma non trova nessuno dei suoi pronto a colpire. Lo stesso numero 11, poco dopo, prova da fuori area, ma il pallone finisce a lato.

Mister Max Canzi

I ritmi scemano, ma appena Ianesi riaccende la miccia sono brividi per la Torres: su un erroraccio di Lora l'attaccante granata va al tiro ma Zaccagno ha buoni riflessi; sulla respinta, poi, lo stesso Ianesi manda fuori con il destro, sfiorando l'esterno della rete.

Il Pontedera ha il piede premuto sull'acceleratore e i sardi soffrono maledettamente. Un'altra occasione, infatti, capita a Delpupo, che su un altro errore della retroguardia ospite calcia da posizione defilata, ma la conclusione finisce alta sopra la traversa.

Angori e Torres in pressing

Lo striscione dei tifosi granata

Nella ripresa, alla prima disattenzione del match, i granata vanno sotto. Dalla destra Mastinu, che approfitta di una palla persa da Ianesi, scodella con l'esterno sul secondo palo, dove di testa Scotto fulmina i difensori e anche Vivoli. Doccia gelata per il Pontedera, che per 50 minuti aveva tenuto il campo molto bene con la seconda della classe. 

Tant'è che, dopo lo svantaggio, i granata vanno subito vicini al pareggio in due occasioni: prima con Ianesi, che col destro colpisce una clamorosa traversa; poi con un batti e ribatti in area innescato da Selleri, bravissimo a resistere alla carica del marcatore e a far filtrare un pallone velenoso nell'area della Torres.

Ma i rossoblù sono secondi non a caso e, con cinismo sfrenato, raddoppiano. Dalla sinistra Scotto trova sul palo opposto Zambataro, che da due passi batte col piattone un Vivoli non perfetto in questa circostanza.

La Torres festeggia il gol di Zambataro

L'ultima mezz'ora riserva poche emozioni. Canzi manda anche in campo Ganz per un Pontedera a trazione anteriore, ma la Torres, forte del doppio vantaggio, mantiene la calma necessaria e respinge i timidi tentativi offensivi dei granata. Troppo tardi arriva il primo gol in maglia granata di Ganz, che sugli sviluppi di calcio d'angolo dimezza lo svantaggio.

Continua così il 2024 con più ombre che luci per il Pontedera: dopo l'ottimo avvio con le vittorie su Sestri Levante e Fermana, con zero gol subiti, sono arrivate 5 sconfitte in 7 partite. In attesa delle gare di domani, sabato 24 Febbraio, la classifica vede ancora i granata a 39 punti, a +4 sul Rimini, prima squadra fuori dalla zona playoff. Un margine, dunque, che può ridursi a un solo punto.

Con 10 partite al termine della regular season, occorre cambiare marcia: sabato 2 Marzo, alle 16,15, è in programma la sfida con la Vis Pesaro. I 3 punti, adesso, diventano fondamentali per tornare a correre.

***

Il tabellino di Pontedera-Torres 1-2

Pontedera: Vivoli; Guidi (67' Ganz), Calvani, Espeche; Angori, Ignacchiti (55' Lombardi), Benedetti (78' Provenzano), Perretta (78' Cerretti); Delpupo (78' Ambrosini), Ianesi; Selleri. A disp.: Lewis, Busi, Gagliardi, Martinelli, Pretato, Marrone. All.: Massimiliano Canzi.

Torres: Zaccagno; Siniega, Antonelli, Dametto; Masala, Lora (57' Liviero), Giorico, Zambataro; Ruocco, Mastinu (88' Goglino); Scotto (64' Nunziatini). A disp.: Garau, Petriccione, Pinna, Dieni, Mudadu, Del Giudice, Cester, Verduci. All.: Alfonso Greco.

Arbitro: Stefano Milone della sezione di Taurianova (Assistenti: Starnini-Bernasso; 4° Assistente: Salvatori).

Reti: 52' Scotto, 62' Zambataro, 89' Ganz.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cordoglio dell'Ateneo senese, dove Ceccanti ha insegnato fino a 78 anni. Nel 1992 fu insignito come Grande Ufficiale al Merito della Repubblica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

GIALLO Mazzola