comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°28° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 21 settembre 2020
corriere tv
Di Battista a Bari: «Il Movimento 5 stelle deve ricostruire la propria identità»

Attualità martedì 24 marzo 2020 ore 17:52

Aiuti concreti dalla comunità senegalese

La Comunità senegalese di Pontedera ha donato 1600 euro per le esigenze delle famiglie in difficoltà a seguito dell'emergenza coronavirus



PONTEDERA — Una delegazione della Comunità senegalese di Pontedera si è presentata oggi a Palazzo Stefanelli per donare alla città i 1600 euro raccolti tra i membri della stessa comunità (composta da 5 associazioni - Associazione Senegal Solidarietà, Associazione delle donne senegalesi, Dahira Moustarchine Pontedera, Dahira Tidjiane de Pontedera, Dahira Mouride de Pontedera) in occasione dell'emergenza sanitaria Covid 19.

I rappresentanti della Comunità senegalese sono stati ricevuti in sala consiliare dal sindaco Matteo Franconi e dall'assessora al sociale Carla Cocilova.

Parte della somma verrà devoluta alle associazioni che si occupano della distribuzione del cibo - due rappresentanti della San Vincenzo de Paoli erano presenti all'incontro - mentre il resto sarà destinato a dare aiuti diretti a coloro la cui situazione economica è drasticamente peggiorata a causa dell'isolamento e dei vincoli posti dall'emergenza sanitaria.

Durante la piccola cerimonia in Comune è intervenuto Mamadou Diop, presidente della Comunità senegalese cittadina. " A Pontedera - ha detto - abbiamo trovato una città aperta. Noi siamo pontederesi e vogliamo partecipare non come comunità straniera ma come cittadini di questa città; perché dove hai la famiglia, dove hai la tua casa e dove hai il tuo lavoro quella è la tua città". 

I rappresentanti dell'amministrazione comunale hanno ringraziato la Comunità senegalese. Il sindaco Franconi ha evidenziato che "si tratta di una cifra importante che ci aiuta a far fronte a una emergenza sociale non da poco. Grazie al supporto del volontariato e alla voglia di dedicarsi agli altri anche nella distanza, Pontedera avrà la forza di uscire da questa situazione".

"E' un gesto molto significativo - ha detto l'assessora Carla Cocilova - che sottolinea come nei momenti di difficoltà la solidarietà e l'altruismo acquistino un valore speciale per tutti. Siamo parte di una comunità coesa ed unita che insieme vuole uscire da una grande e difficile prova. Ne usciremo tutti più forti".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Attualità