QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°11° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 20 novembre 2019

Attualità martedì 05 novembre 2019 ore 17:20

Annullata la Festa del Commercio 2019

Saltata la prima data ora salta anche quella di riserva dell'8 novembre. Le risorse stanziate dal Comune dirottate sull'illuminazione natalizia



PONTEDERA — L'amministrazione comunale ha deciso di annullare la Festa del Commercio 2019, già rinviata all'8 novembre, a causa delle avverse condizioni meteo previste anche per il prossimo fine settimana. "Dopo aver sentito anche le associazioni di categoria - hanno specificato da Palazzo Stefanelli - il Comune ha deciso di non effettuare la consueta festa che avrebbe dovuto prevedere allestimenti sulle strade e attività aperte".

Tramontata, dunque, anche la possibilità di rimandare la festa al giorno successivo, sabato 9 novembre, soluzione vociferata ieri fra i commercianti e presto sfumata.

Il Comune ha anche deciso che verrà incontro a chi vorrà comunque proseguire con le attività già organizzate e deciderà di rimanere aperto nella serata di venerdì 8 novembre. "Il Comune lo farà mantenendo l'impegno di rendere la sosta gratuita a partire dalle 18 dello stesso giorno - si legge nella nota dell'amministrazione -. Inoltre i residui economici già stanziati per la Festa saranno ulteriormente utilizzati per l'allestimento della illuminazione natalizia, con il conseguente risparmio per i commercianti, che ogni anno partecipano economicamente".

“Valutando con oggettività la situazione abbiamo deciso di annullare la Festa – questo il commento vicesindaco e assessore al commercio Alessandro Puccinelli -; che non avrebbe potuto avere le condizioni necessarie di sicurezza e di fruibilità. Nessuno più di noi aveva a cuore lo svolgimento di questa iniziativa e avevamo già provato a rinviarla per dare una ulteriore opportunità. Al ritardo dipendente dalla tornata elettorale si sono poi sommate le inclemenze meteorologiche autunnali". 

"Siamo al lavoro ogni giorno per creare le migliori condizioni possibili per la crescita del nostro tessuto commerciale ma a volte - ha concluso il vicesindaco -, può accadere, non si riesce a fare tutto ciò che si vorrebbe. Ci scusiamo per questo e speriamo di aver miglior fortuna in futuro”.

“Purtroppo il maltempo ha avuto la meglio – ha commentato Claudio Del Sarto, coordinatore Confesercenti Pontedera – e anche la data dell’8 novembre per la festa del commercio è stata annullata. In questo caso le previsioni meteoreologiche già in anticipo non lasciavo spazio alla speranza. Dispiace perché si trattava di un evento molto importante per il commercio pontederese e che aveva visto gli imprenditori accogliere con entusiasmo l’idea dell’aperishopping. Comunque ricordiamo che venerdì ci sarà la possibilità di sostare gratuitamente dalle 18 alle 20 nelle strisce blu anche se la festa è stata annullata". 

"Adesso pensiamo da subito al 2020 - ha proseguito Del Sarto - in modo da organizzare e coordinare al meglio la notte bianca e la festa del commercio, appuntamenti che contraddistinguono l’offerta commerciale di Pontedera”. 

Del Sarto giudica positivamente la scelta del Comune di utilizzare i fondi della festa per lo shopping natalizio: “La buona notizia sono i fondi aggiuntivi per l’illuminazione natalizia – ha detto in proposito – che a questo punto speriamo sia davvero speciale. E soprattutto interessi tutte le strade commerciali oltre al corso, a cominciare dalle strade laterali e immediatamente limitrofe".

Critiche per l'annullamento arrivano dalla Lega Pontedera che attacca il Comune e non le associazioni di categoria, che da quest'anno hanno partecipato attivamente all'organizzazione della festa. Per Rebecca Stefanelli, consigliera comunale e portavoce del partito, la cancellazione della festa va "ai danni dei commercianti che per ben due volte hanno speso tempo e denaro per organizzare al meglio l’evento che invece è stato definitivamente annullato".

"Ci chiediamo - ha aggiunto Stefanelli - come si possa anche solo pensare di organizzare un evento all’aperto nel mese più piovoso dell’anno. Il risultato di tutte le vicissitudini che si sono susseguite attorno alla Festa del Commercio denota una plateale incompetenza dell’amministrazione che non è riuscita a organizzare l’evento. Dispiace che ancora una volta il danno più grande dovranno sopportarlo i commercianti che, con grande sacrificio, si impegnano costantemente per far ripartire l’economia della Città".



Tag

Un'alleanza con Salvini? Ecco cosa ha risposto Matteo Renzi

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Politica