QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°15° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 novembre 2019

Attualità venerdì 09 giugno 2017 ore 16:00

Arresti alla stazione, il sindaco ringrazia

Il materiale sequestrato dalla polizia

Dopo l'operazione della polizia che ha scovato uno spacciatore, il primo cittadino assicura che la sinergia proseguirà incessantemente



PONTEDERA — "Voglio ringraziare pubblicamente le forze dell'ordine, e in questo caso in particolare la polizia di stato (il commissariato di Pontedera e il nucleo prevenzione crimine di Firenze) per aver stroncato un traffico di droga che coinvolgeva almeno tre spacciatori nella zona della stazione ferroviaria".

La dichiarazione del sindaco Simone Millozzi arriva dopo il comunicato ufficiale della polizia che ha spiegato di aver individuato e incastrato il responsabile di un giro di stupefacenti nel quartiere della stazione. L'uomo era finito anche in un servizio televisivo dove si lamentava degli spacciatori stranieri presenti in zona.

"L'attenzione delle forze dell'ordine e della nostra polizia locale è massima e devo dire che la loro capacità di intervenire e bloccare i malviventi è encomiabile e apprezzata - scrive Millozzi. - Ogni criticità che si è registrata in questi giorni è stata prontamente affrontata e risolta. Gli autori dei reati vengono immediatamente identificati e assicurati alla giustizia. Come ho già detto però, e non vorrei ripetermi ogni volta, ritengo che occorra lavorare sulla certezza della pena e nella capacità di evitare il ripetersi dei fenomeni da parte degli stessi autori".

"Continueremo in una azione sinergica e costante con l'obiettivo comune di sostenere con forza l'idea che in città non può esservi spazio per chi, commettendo reati, mina la pacifica convivenza e la coesione sociale - conclude il sindaco. - Stiamo perseguendo questa strada con attenzione e determinazione".



Tag

Scontro Feltri-De Girolamo: «Tu mi interrompi, ma sta' zitta! Ma perché devi rompermi i c...?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca