QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°23° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 17 giugno 2019

Sport martedì 21 giugno 2016 ore 10:57

Atletica La Galla, Boddi veloce e resistente

Carolina Boddi

Due settimane di fuoco per gli atleti che hanno rappresentato la Toscana ai campionati italiani. I cadetti hanno partecipato alla finale regionale



PONTEDERA — Sarà sicuramente ricordato come uno dei mesi più intensi per l’attività degli atleti dell’Asd La Galla Pontedera Atletica, della categoria Cadetti/e (2001/2002). 

Carolina Boddi ha disputato la finale nazionale dei campionati studenteschi, svoltasi a Roma allo Stadio dei Marmi. Boddi si era qualificata negli 80 metri, la sua avventura ha preso il via con il primo turno di qualificazione, corso in 11”01, tempo che le ha permesso di presentarsi nuovamente dietro i blocchi di partenza la mattina successiva, per disputare le semifinali. Grazie al tempo 11”02 ha ottenuto l’accesso alla finale del pomeriggio dove, correndo in 11”07, ha conquistato il sesto posto nella finale delle migliori studentesse d’Italia

Neanche il tempo di gioire per Boddi che il giorno successivo, giovedì 2 giugno, è rientrata a Pontedera per rappresentare la provincia di Pisa al Trofeo delle Province nella gara dei 1000 metri che ha vinto, migliorandosi nettamente con il crono di 3’07”1. 

Dopo soli 3 giorni, domenica 5 giugno, ha rappresentato la regione Toscana al Memorial Pratizzoli allo stadio di Fidenza, nella gara dei 1200 metri siepi. Partenza decisa e determinata, gara quasi interamente esterna alla prima corsia, forse per timore di qualche “chiodata”, ma nonostante questo chiusa con una buona volata finale, che l’ha portata a conquistare l’ottavo posto con l’ottimo tempo di 4’02”5, migliorandosi di ben 6” ed ottenendo il minimo di partecipazione per i prossimi Campionati italiani di categoria che si terranno ad ottobre.

Sabato 11 giugno, a Badia Prataglia, all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi è andato in scena il Campionato Italiano per Rappresentative di corsa in Montagna, dove Augusto Casella era stato convocato a rappresentare la regione Toscana,la gara si è svolta nel tardo pomeriggio di sabato 11. Il percorso, reso ancor più impegnativo e selettivo da un temporale scatenatosi poco prima della gara, non ha impedito a Casella di partire con decisione e determinazione per portare a termine i tre chilometri previsti terminando al 17esimo posto assoluto ed al quarto a livello regionale, contribuendo alla conquista del quinto posto da parte della Rappresentativa Toscana. 

Domenica 29 maggio, nella pista e le pedane di casa dello stadio Mannucci di Pontedera, la squadra maschile Cadetti ha conquistato la finale Regionale di Società grazie a Marco Arrighi, Lorenzo Rivela, Matteo Marinari, Luca Fabbri ed Emanuele Vezzi, impegnati nella terza prova della seconda fase di qualificazione che prevedeva un Pentathlon, cioè 5 gare da disputare in un pomeriggio, con classifica stilata in base ai punteggi ottenuti in ogni prova: 100m con ostacoli, Lancio del Giavellotto, Salto in Alto, Salto in Lungo e 1000m le gare da affrontare. Grazie ai 4 primati personali ottenuti, è stato Arrighi che ha trascinato la squadra conquistando il decimo in classifica generale, seguito da Rivela al tredicesimo (tre primati personali anche per lui), Marinari al 29esimo (con due primati personali stabiliti), Fabbri al 34esimo (due personali anche per lui) e Vezzi al 35esimo (quattro primati personali migliorati). 

Grazie ai risultati ottenuti anche nella precedente prova di Piombino, quindi, la squadra maschile categoria cadetti conquista l’accesso alla Finale Regionale di società che si svolgerà su quattro giorni, i primi due dei quali nuovamente a Pontedera il 25 e 26 Giugno con, in programma, una gara di Esathlon con 6 gare da affrontare nei due giorni.



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Attualità

Attualità