Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:PONTEDERA13°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Bellingham segna all’98esimo ma non vale: Valencia-Real Madrid finisce con accese proteste

Attualità mercoledì 09 marzo 2022 ore 19:00

Bando Pnrr, 5 interventi per 5 milioni

Il ponte napoleonico visto dall'alto
Foto di: Piero Frassi

La giunta approva gli studi di fattibilità da candidare a un bando del Ministero finanziato dal Pnrr. Ecco quali sono gli interventi proposti



PONTEDERA — Progetti che, se vincenti, potrebbero portare a investimenti per 5 milioni di euro sul territorio comunale di Pontedera. L'idea della giunta, infatti, è questa: con l'approvazione degli studi di fattibilità per cinque interventi, l'amministrazione si candida a un bando del Ministero dell'Interno coperto da risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Dopo l'ok per quanto riguarda il futuro PalAcqua, che sarà finanziato con i soldi del Pnrr, il Comune potrebbe dunque usufruire di ulteriori finanziamenti dal Recovery Fund.

Le opere in questione sono, come detto, cinque: manutenzione straordinaria della passerella del fiume Era, che accompagna gli studenti verso il villaggio scolastico (998mila euro); miglioramento sismico e manutenzione del ponte napoleonico che collega Oltrera e centro città (1,35 milioni di euro); intervento di manutenzione su via della Prata (656mila euro); messa in sicurezza sismica ed efficientamento energetico per la scuola Pacinotti (1,19 milioni di euro); e, infine, interventi sul Rio Rotina (780mila euro).

La passerella del villaggio scolastico

L'esterno della Pacinotti di Pontedera


"Si tratta di interventi previsti sull'ambito della sicurezza idrogeologica e idraulica, su viabilità e ponti e su edifici pubblici con priorità alle scuole - ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici Mattia Belli - le situazioni sono state individuate dall'amministrazione sulla base di un percorso avviato già da tempo. Il Comune aveva inserito nei propri obiettivi di mandato la riqualificazione e la valorizzazione, sia di alcune opere infrastrutturali strategiche, sia la sistemazione di alcune criticità".

"In particolare, mi riferisco ad alcune criticità note in ambito idrogeologico, come quelle in via della Prata e sul Rio Rotina - ha concluso - sugli edifici che abbiamo la scelta è caduta sulla Pacinotti, perché la struttura ha necessità di una serie di interventi di manutenzione e di efficientamento energetico, in un quadro dove ogni comprensivo ha già, su questo come su altri versanti, opere in atto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cascine di Buti piange la scomparsa di Stefano Matteoli. In vacanza con la famiglia, era alla guida di un'auto che si è ribaltata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità