Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:15 METEO:PONTEDERA17°24°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Kenya, scene di guerriglia urbana: i manifestanti prendono d'assalto gli edifici del Parlamento
Kenya, scene di guerriglia urbana: i manifestanti prendono d'assalto gli edifici del Parlamento

Cronaca sabato 28 aprile 2018 ore 10:42

Beccato il ladro seriale delle scuole

Brillante operazione della polizia che ha arrestato a Rosignano un uomo responsabile di numerosi furti avvenuti tra gennaio e marzo 2018 nelle scuole



PONTEDERA — Il Commissariato di polizia di Pontedera ha concluso le indagini su una lunga serie di furti avvenuti tra gennaio e marzo 2018 all’interno di scuole ed edifici pubblici di Pontedera. Un uomo di 29 anni, di nazionalità romena, è stato arrestato a Rosignano e denunciato alla Procura di Pisa.

Il ladro nel mese di gennaio si è reso autore di una serie di furti di portafogli e telefoni cellulari all’interno degli spogliatoi della palestra del Liceo Classico di Pontedera e della bicicletta di una insegnante di educazione fisica, nonché del furto di un telefono cellulare all’interno degli uffici del Comune di Pontedera.

Per questi reati, al tempo, è stato arrestato in flagranza e presentato all’udienza direttissima in Tribunale, al termine della quale il Giudice lo scarcerò in attesa di giudizio, vietandogli di far ritorno nel territorio comunale di Pontedera: "Il Prefetto ed il Questore di Pisa a loro volta - ha spiegato la polizia - alla luce dell’estrema pericolosità sociale del soggetto, gli applicarono l’allontanamento dal territorio nazionale, misura prevista anche per i cittadini europei se particolarmente pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica, intimandogli di lasciare l’Italia entro un mese".

"Nonostante questo - hanno spiegato ancora dal Commissariato -  come hanno poi dimostrato le indagini appena concluse, il soggetto ha continuato a frequentare Pontedera, mettendo a segno verso la fine dello scorso marzo una serie di furti all’interno della Scuola Superiore Sant’Anna di viale Rinaldo Piaggio, impossessandosi nell’occasione di alcuni computer portatili e di una macchina fotografica".

Le denunce dei proprietari degli apparecchi rubati ed i filmati della videosorveglianza hanno permesso di riconoscere il ladro che ha continuato a violare luoghi e depredare persone, nonostante i divieti imposti dall'autorità. Per questi motivi è stato nuovamente denunciato alla Procura per furto, violazione dell’obbligo di lasciare il territorio nazionale e per essere nuovamente tornato nel territorio di Pontedera.

Nel frattempo, agli inizi di questo mese di aprile, il romeno è stato arrestato in flagranza in Rosignano per due furti e per resistenza e violenza a pubblico ufficiale ed è recluso nel carcere di Livorno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'appello per ritrovare la giovane è stato lanciato sui social dai genitori e condiviso centinaia di volte in poche ore: i militari sono al lavoro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Spettacoli

Attualità