QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°24° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 22 ottobre 2019

Attualità giovedì 21 settembre 2017 ore 07:00

Botte ad Olbia tra tifosi, feriti e denunce

Gli ultras granata hanno raccontato che stavano mangiando una pizza quando, all'improvviso, da una macchina sono scese persone cinghie alla mano



PONTEDERA — Lo scenario è il piazzale del porto di Olbia, domenica sera. I supporter del Pontedera, reduci dalla sconfitta della loro squadra allo stadio di Olbia contro l'Arzachena per il campionato di Serie C, sono in attesa di imbarcarsi sul traghetto del ritorno. Sono circa una trentina e alcuni di loro decidono di concedersi una pizza, mentre il pullman con i giocatori granata si è già imbarcato.

Stando a quanto raccontato dai tifosi nostrani, è a quel punto che da una macchiana sarebbero scesi quattro individui con in mano delle cinghie, pronti a menar le mani: una vera e propria aggressione da parte dei quattro, ai quali si sarebbero presto aggiunti altri cinque e poi, forse, altri ancora. 

Qeullo che è certo è che i granata non sono stati lì fermi a buscarle ed è così che è iniziata la rissa: un gran pandemonio, secondo alcuni testimoni, che ha colto di sopresa un po' tutti, dalle famiglie in transito nello scalo, allontanatesi impaurite, alla polizia, che ci ha messo un po' ad intervenire.

Gli agenti, non senza difficoltà, hanno prima separato le due fazioni e poi hanno accelerato l'imbarco dei granata. In tutto sarebbe trascora circa un'ora, al termine della quale sono stati due i feriti accertati: un poliziotto - lo riporta la stampa sarda - e un tifoso granata, che ferito a un'occhio ha preferito fare ricorso alle cure del locale pronto soccorso e rientrare a Pontedera il giorno dopo. Mentre dei presunti aggressori nessuna traccia, spariti.

Sulle indagini che hanno fatto seguito all'episodio, la stampa isolana riporta però che alcuni di loro sono stati individuati, anche grazie al sistema di videosorveglianza del porto. Immediatamente sono scattate le denunce, cinque in tutto. I denunciati sarebbero tifosi dell'Olbia e non dell'Arzachena, sebbene si abbia notizia di qualche scaramuccia anche nel pomeriggio, alla stadio.

Un impianto, il Nespoli di Olbia, che già questa domenica ospiterà di nuovo il Pontedera, chiamato ad affrontare proprio la rappresentativa della città sarda. Ma chissà quanti, tra i tifosi granata, saranno quelli che avranno voglia di imbarcarsi, tanto per la Sardegna quanto in un'impresa del genere, viste le premesse.

Guido Bini
© Riproduzione riservata



Tag

Lucio Presta: «Io allenatore di Renzi? Ho curato solo le scene» - Il videoracconto della Leopolda 10

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Sport

Attualità

Cronaca