QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 10 dicembre 2019

Politica lunedì 03 settembre 2018 ore 14:25

"Cambia l'orario ma restano i disagi"

Il Movimento 5 stelle critico circa la modifica dell'apertura della stazione ecologica, sia per il nuovo orario sia per le modalità della decisione



PONTEDERA — Il nuovo orario della stazione ecologica di via Don Mei, annunciato in questi giorni dall'amministrazione comunale, non convince il M5s, che già aveva in mente di promuovere una raccolta firme per chiedere più aperture al pomeriggio.

Il nuovo orario, che entrerà in vigore dal prossimo lunedì, 10 settembre, prevede l'apertura il lunedì dalle 13,30 alle 19,30, martedì, mercoledì e venerdì, dalle 7,30 alle 13,30, il sabato dalle 8 alle 13 e dalle 14,30 alle 19,30, portando le ore di accesso al pubblico da 28 a 34, nonostante le chiusure il giovedì e la domenica.

Di seguito il comunicato del Movimento 5 stelle Pontedera.

"Apprendiamo che il Sindaco ha disposto un nuovo orario di apertura per conferire i rifiuti alla stazione ecologica, a suo dire per una migliore fruizione da parte dei cittadini. Nei mesi scorsi siamo stati contattati da molti cittadini che si lamentavano per l’orario ridotto del centro di raccolta e per le lunghe file che si creavano all’ingresso soprattutto il sabato che è il giorno di maggiore afflusso poiché le persone sono libere dal lavoro e possono dedicarsi a tale attività.

Avevamo pensato ad una petizione come previsto dallo Statuto Comunale e abbiamo raccolto tantissime adesioni oltre allo sfogo e malcontento di tanti cittadini. Avevamo pensato di continuare con la raccolta firme con la ripresa dei nostri banchetti settimanali che cominceremo a breve, invitando i cittadini a firmare, la loro richiesta è di prolungare l’orario pomeridiano per consentire a chi lavora di potersi recare presso il centro dopo l’orario di lavoro ed evitare la grande affluenza del sabato.

Notiamo invece che i nuovi orari del centro non vengono assolutamente incontro alle esigenze dei cittadini, aumentando si l’orario di 5 ore e mezzo, ma concentrandole al mattino eliminando l’unica apertura pomeridiana (quella del mercoledì) oltre al sabato, per consentire l’apertura del martedì mattina.

La nostra proposta era, per cominciare, di prolungare l’orario pomeridiano del mercoledì, posticipando l’orario di chiusura dalle 17 alle 19,00 ed eventualmente aprire un altro pomeriggio.

Non sarebbe stato male da parte del sindaco, prima di variare l’orario, fare un sondaggio tra le persone che utilizzano il centro, si sarebbe reso conto che è il tardo pomeriggio l’orario maggiormente gradito. Ma il tanto sbandierato ascolto dei cittadini dov’è finito? Ma forse sarebbe stato chiedere troppo".



Tag

Arrestato Rosario Greco, il pirata della strada che ha ucciso un bimbo e ferito l'altro

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità