Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA13°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
No-vax contesta Letta e interrompe il comizio a Trieste: «Il vaccino è libertà?»

Cultura domenica 25 luglio 2021 ore 09:01

Car to car, il libro di Mario Mencacci

​Si intitola Car to car l'ultima pubblicazione del fotografo pontederese Mario Mencacci. E' una rappresentazione del tempo di oggi



PONTEDERA — Si intitola Car to car l'ultima pubblicazione del fotografo pontederese Mario Mencacci; l’espressione che si utilizza qualche volta in questi casi, la cosiddetta “fatica editoriale”, non sarebbe adatta a un libro come questo.

Sfogliando le sue pagine si ha invece l'impressione che l'autore si sia divertito parecchio a realizzarlo e che abbia scattato ogni foto seguendo il filo di una curiosità piena di empatia.

Il progetto arriva da lontano: nel settembre 2019 Car to car era stato una mostra e una parte delle foto di Mencacci che oggi trovano posto nel volume erano state esposte nell'atrio del Palazzo Comunale di Pontedera.

Da macchina a macchina. L’autore ha posizionato il suo apparecchio fotografico sul discrimine sottile tra spazio pubblico e privato, dalla sua auto ha osservato “gli altri”. Gli altri nelle proprie auto. E li ha colti in quella speciale dimensione che si crea all'interno degli abitacoli.

“Qualche anno fa stavo andando a Lucca per incontrare alcuni amici fotografi. Ero seduto a un semaforo quando ho visto una donna alla mia destra fumare nella sua macchina. Aveva abbassato il finestrino per soffiare via il fumo. Mentre lo faceva, piegava la bocca in una strana smorfia. Fortunatamente avevo la mia macchina fotografica proprio sul sedile accanto a me, così ho potuto scattare velocemente una foto prima che tornasse il verde."

Così Mencacci ha raccontato il primo scatto “car to car’, quello che ha dato il via al progetto, allo street photographer americano Richard Bram, che ha firmato l'Introduzione al volume. Bram - le cui fotografie sono in esposizione permanente alla Bibliothèque Nationale de France di Parigi e al Museum of London - è stato un convinto sostenitore del progetto, da quando sei anni fa, guardando le prime foto scattate da Mencacci seguendo il filo di questa idea, ne ha intuito valore e originalità.

In Car to car ci sono le foto, i ritratti di quel popolo itinerante che in macchina si sente a casa propria, e che, dimenticando di essere in pubblico, si concede stranezze e libertà: mangiare, sbadigliare, truccarsi, gesticolare, e molte altre azioni che hanno lasciato traccia negli scatti di Mencacci. Frammenti di mani, facce, sguardi, combinati in un gioco di riflessi, di specchi retrovisori, di scorci di carrozzeria; un racconto fatto di momenti ordinari che l'autore ha trasformato in una narrazione stra- ordinaria.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vigili del Fuoco sul posto per spegnere il rogo. Una persona ustionata è stata soccorsa dal 118. Ad andare a fuoco una tappezzeria
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità