QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°22° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 14 ottobre 2019

Attualità domenica 22 settembre 2019 ore 09:03

Caso Salvini vecchio come il mondo

E' scoppiata la polemica sulla tesi del 'nostro' consigliere regionale a proposito del turismo a luci rosse che esiste più o meno da sempre.



PONTEDERA — Si può parlare del caso Salvini senza sollevare cataclismi? Proviamoci. "Er Sarvini de noantri", direbbero i romani, ha detto in consiglio regionale (nel quale fu eletto quattro anni fa per la Lega mentre nel secolo scorso era stato consigliere a Palazzo Stefanelli per il partito della caccia e pesca) che "per incrementare il turismo in Toscana ci vorrebbero le donne in vetrina come ad Amsterdam". 

Proviamo ad affrontare questo difficile e pericoloso argomento della prostituzione visto che è dibattuto da che mondo è mondo tanto che in certe estati povere di notizie, ma in questa estate ce ne sono state anche troppe, i giornali imbastivano polemiche sulla possibile riapertura delle case chiuse. Per una parte dei cittadini e della politica una garanzia anti sfruttamento. 

Chiuse, queste case, in doppio senso perché non potevano tenere le finestre aperte e perché il 20 febbraio 1958 fu approvata in Italia la legge promossa dalla deputata socialista Angiolina-Lina Merlin che pose fine al meretricio tollerato ma non proibì quello 'volontario e compiuto da donne e uomini maggiorenni e non sfruttati in quanto considerato parte delle scelte individuali garantite dalla Costituzione come parte della libertà personale inviolabile". 

La prostituzione, ribadiamolo, è vecchia come il mondo e, tanto per fare un unico riferimento storico, nella Roma papalina il censimento del 1526 registrava 4.900 prostitute ufficiali su una popolazione di 50.000 abitanti.

Erano invece tre le prostitute che operavano, con turni quindicinali, nella casa di tolleranza "Villino Azzurro" di Pontedera, in attività all'incrocio delle odierne vie Colombo e De Nicola di fuori del ponte

Da internet: "Amsterdam è nota per il quartiere a luci rosse, le ragazze in vetrina e le droghe leggere. Gran parte della sua attrattiva si basa proprio su questo", mentre in altre nazione anche europee, come la vicina Austria, la prostituzione è ufficiale e le prostitute pagano le tasse".

Chi scrive non approva la proposta di Roberto Salvini. Ma quel che ha detto sul turismo sessuale in certi casi e nazioni è vero. E a un incontro conviviale ci capitò di ascoltare il racconto di una coppia pontederese non più giovanissima che aveva partecipato a una gita organizzata in Olanda-Amsterdam nella quale era prevista anche la visita guidata al quartiere delle ragazze in vetrina. 

La prostituzione stradale nel circondario e nella periferia pontederese è stata molo praticata fino all'inizio di questi millennio mentre ora gli incontri in abitazioni passano attraverso richiami e appuntamenti telematici. Ma in città scoppiò recentemente anche il caso delle giovani prostitute, non più di tre o quattro, che in maniera peraltro non invadente 'passeggiavano' nella zona stazione senza commettere nessun reato previsto dalla legge. Tanto che con lo slogan "Potrebbe essere tua nipote" l'amministrazione comunale studiò anche una campagna di inviti soprattutto agli anziani a non frequentare quelle ragazze..

Ci sarebbero molte altre cose da dire ma l'argomento è troppo vasto per cui, e tornando al caso Salvini, non resta da dire che il consigliere ora sospeso dalla Lega - che pure sostiene la riapertura delle chiese chiuse come unico rimedio ad altri tipi di prostituzione - ha detto anche qualche verità. 

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata



Tag

Quota 100, Salvini: «Se la aboliscono per tornare alla legge Fornero, ci barrichiamo in Parlamento»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca