Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA15°23°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Sport giovedì 11 maggio 2023 ore 23:00

Ciao ciao Rimini, granata avanti nei playoff

Nicastro dopo il gol

Nicastro-Cioffi in soli 10' e il "Mannucci" gode: il gol dell'ex Santini, poi espulso, non mette in discussione la qualificazione. Adesso il Gubbio



PONTEDERA — Il sogno continua: il Pontedera sbriga la pratica Rimini e accede al secondo turno eliminatorio degli spareggi per la Serie B, dove incontrerà il Gubbio in un replay dell'ultima gara di campionato.

Se qualcuno avesse acceso il televisore per vedersi il Pontedera, avrebbe pensato di essersi ritrovato sulla replica dell'euroderby tra Milan e Inter. Invece, erano proprio i granata, che nei primi 10' di gioco hanno fatto man bassa, rifilando due schiaffoni al Rimini.

Anche se, a differenza dell'Inter, il Pontedera nonostante il predominio sull'avversario ha subito il classico gol dell'ex e, da quel momento, la partita è sempre rimasta in bilico. Più o meno, a dir la verità, perché sono più le occasioni sciupate dai granata per chiuderla definitivamente che quelle romagnole per complicarne i piani.

I granata fanno festa dopo il gol

Pronti via e a far esplodere il "Mannucci" ci pensa Nicastro, che non ci impiega neppure 5' per scagliare un sinistro perfetto alle spalle di Zaccagno su assist di Catanese. La gara si mette subito in discesa per i granata, che anche con il pareggio strapperebbero il pass per il turno successivo.

Nonostante questo, da grande squadra, il Pontedera non tira il freno a mano e trova subito il raddoppio con Cioffi, che nel cuore dell'area piccola mette dentro con il destro, mandando al tappeto per ko tecnico il Rimini.

Cioffi esulta al raddoppio

Chi si aspettava una partita sonnacchiosa, dopo lo stop di due settimane, si è sbagliato di grosso: il Pontedera è in forma, ha ritmo e schiaccia con facilità il Rimini, forse già con la testa in vacanza. E ci sarebbe stato poco altro da raccontare se Catanese prima e, soprattutto, Peli poi avessero segnato il terzo gol.

Eppure, con un guizzo da vero attaccante, a riaprire i conti ci pensa l'ex Santini, che approfitta di una veronica di un compagno e col destro - e tanta rabbia - scaraventa in rete a una decina di minuti dall'intervallo. Tutto fa pensare al preludio di un assedio, ma i granata non si scompongono e reagiscono con esperienza.

I tifosi granata

Nella ripresa, con il ritmo che cala, il Pontedera tiene il match sotto controllo e l'unico, grande pericolo lo passa su un calcio d'angolo sui cui sviluppi Tanasa, allungando il gambone, colpisce la traversa. Ma il migliore dei romagnoli, alla fine, è Zaccagno, che in un paio di occasioni, su Mutton di testa e di sinistro, si supera e tiene a galla i suoi.

L'espulsione di Santini, ammonito per la seconda volta per simulazione verso lo scadere, chiude definitivamente la gara. Domenica 14 Maggio, stavolta in trasferta a Gubbio, i granata andranno alla caccia del passaggio alle fasi nazionali, con l'obbligo di vincere. Il sogno Serie B, per ora, continua.

***

Il tabellino di Pontedera-Rimini 2-1

Pontedera: Siano; Marcandalli, Espeche, Martinelli (46' Shiba); Peli (88' Izzillo), Ladinetti, Catanese, Perretta; Benedetti (75' Guidi); Cioffi (69' Ianesi), Nicastro (75' Mutton). A disp.: Stancampiano, Vivoli, Somma, Bonfanti, Di Bella, Gonçalves, Tripoli, Markosian, De Ioannon, Sosa. All.: Max Canzi.

Rimini: Zaccagno; Tofanari, Gigli (73' Allievi), Panelli (64' Laverone); Biondi, Tanasa, Sandri (64' Pasa) , Piscitella; Gabbianelli (73' Vano), Tonelli (54' Delcarro); Santini. A disp.: Galeotti, Pietrangeli, Regini, Haveri, Rossetti Matteo; Rossetti Mattia, Mencagli, Rosso, Accursi. All.: Marco Gaburro.

Arbitro: Bogdan Nicolae Sfira della sezione di Pordenone (Nasti-Sicurello).

Reti: 4' Nicastro, 10' Cioffi, 34' Santini.

Pietro Mattonai
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cordoglio dell'Ateneo senese, dove Ceccanti ha insegnato fino a 78 anni. Nel 1992 fu insignito come Grande Ufficiale al Merito della Repubblica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

GIALLO Mazzola