QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°26° 
Domani 11°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 20 settembre 2019

Cronaca mercoledì 30 maggio 2018 ore 10:30

Con l'eroina torna l'abbandono di siringhe

Si susseguono in città i ritrovamenti di siringhe usate, segno di un preoccupante ritorno all'uso della droga da iniettarsi in vena



PONTEDERA — L'eroina, che ebbe una larga diffusione negli anni Ottanta, purtroppo sta tornato di moda fra i giovani. Un fenomeno preoccupante, quello della diffusione della droga da iniettarsi in vena, per i danni fisici e sociali che si lascia dietro, considerato anche che l'eroina dà una forte dipendenza.

Tra i danni collaterali, poi, ci sono la microcriminalità e l'abitudine di lasciare le siringhe usate in luoghi pubblici. L'ultimo ritrovamento ieri a Pontedera in via Bagnoli, nei pressi dell'ospedale Lotti, segnalatoci da un cittadino. La siringa, usata, è stata abbandonata su di un davanzale. 

"Ricordo - sottolinea il cittadino - che nello stabile è presente anche l'ambulatorio di un pediatra e che la zona è frequentata da molti bambini".



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica