Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PONTEDERA16°22°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, la protesta in lacrime di Ahmadi che vive in Italia: «Siate la nostra voce, aiutateci»

Attualità venerdì 19 agosto 2022 ore 21:30

Dopo il nubifragio tetti e alberi divelti

Un albero divelto sul territorio di Pontedera

Operai e dipendenti comunali subito al lavoro per intervenire sulle criticità. Qualche tetto scoperchiato e tanti alberi finiti per strada in Valdera



PONTEDERA — "Finita l'emergenza conteremo i danni e chiederemo aiuto, anche economico, alle istituzioni competenti". Lo ha annunciato la sindaca Arianna Cecchini, che dopo il nubifragio della mattinata di ieri, giovedì 18 Agosto, ha fatto il punto della situazione nel Comune di Capannoli.

"Di fronte ai morti ed ai feriti in alcune zone della Toscana, a cui va il primo pensiero, i pesanti danni subiti sul nostro territorio perdono di significato - ha detto - la potenza della natura ha colpito pesantemente il nostro Comune: tetti che volano come fossero di cartone, alberi sani divelti come birilli, muri in cemento armato abbattuti. Il bilancio per gli immobili pubblici è pesante e i danni per i privati ingenti".

Un albero caduto a Capannoli

Rami caduti in zona stadio a Capannoli

"Ringrazio i volontari della Misericordia, della Vab, i vigili del fuoco, i dipendenti comunali, i vigili, i tecnici Enel, Telecom ed i semplici cittadini che da stamattina sono al lavoro per risolvere le criticità", ha concluso.

Anche a Pontedera, dopo l'ondata di maltempo, l'amministrazione ha fatto il punto con l'assessore all'Ambiente e ai Lavori pubblici, Mattia Belli. "Ci siamo subito attivati con le nostre manutenzioni, 4 ditte con cui abbiamo in affidamento i servizi sul verde, Geofor per i servizi di spazzamento e volontari delle associazioni di Protezione civileche erano state preallertate ieri sera, visto le previsioni", ha spiegato.

Un albero caduto nel piazzale dello stadio "Mannucci"

Sul territorio, molti alberi e rami caduti tra capoluogo e frazioni, come in via vecchia di San Gervasio a Montecastello, via di Montalto e via dal Monte a Treggiaia, via Togni a Romito, nel piazzale dello stadio a Fuori del Ponte e in via della Fornace a Pietroconti. Non solo, perché sono stati divelti dei tetti in una casa in zona Pietroconti e in una palazzina in via del Colle a Treggiaia.

Infine, anche a Palaia è stata una giornata complicata per disagi e conseguenze del maltempo. "A causa della caduta di alberi sulle linee, le criticità in tutta la zona sono davvero molte e i tempi di ripristino non sono facilmente stimabili - ha detto il sindaco Marco Gheradini - in caso di difficoltà e necessità che riguardino i cittadini più fragili, come amministrazione faremo qualsiasi cosa possibile anche attraverso il nostro sistema di Protezione civile".

Danni sul territorio di Palaia

"Nel nostro Comune i danni maggiori sono stati ad alcune case con tetti scoperchiati a Montechiari e zone limitrofe - ha concluso - è raccomandata la massima attenzione in modo particolare sulle strade. Ci possono essere alberi e rami ancora pericolanti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono due bambini di 10 anni gli aggressori che hanno schiaffeggiato e minacciato due coetanei. Allertato il Tribunale dei minorenni di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

STOP DEGRADO

Attualità

Cronaca