Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:59 METEO:PONTEDERA15°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
G7 in musica: Bocelli canta 'Nessun dorma', Biden chiude gli occhi, Meloni si scatena nel ballo

Attualità giovedì 30 marzo 2023 ore 20:30

Erasmus per studenti, prof e personale scolastico

La presentazione della Rete Iris

Nasce la Rete Iris che coinvolge liceo "Montale", tre istituti comprensivi e il Cpia: ogni anno, fino al 2027, risorse per progetti di mobilità



PONTEDERA — Le scuole medie superiori e inferiori di Pontedera fanno sistema con "Rete Iris". Coinvolti, infatti, il liceo "Montale", gli istituti comprensivi "Curtatone e Montanara", "Gandhi" e "Pacinotti" e il Centro provinciale per l'istruzione degli adulti, che grazie a questa unione potranno ricevere importanti fondi europei dal progetto Erasmus fino al 2027.

"Ottenendo l’accreditamento europeo - ha detto il professor Marco Mannucci del Montale, scuola capofila della Rete Iris - sarà possibile ottenere tra 150 e 200mila euro ogni anno fino al 2027 per questo tipo di progetti, che non riguarderanno unicamente gli studenti ma anche i professori, il personale di segreteria e il personale Ata".

"Per quanto riguarda il personale scolastico, sarà possibile svolgere attività di job sharing e corsi di formazione nelle scuole estere, con la possibilità oltretutto di invitare esperti dall’estero nelle nostre scuole - ha aggiunto - mentre per gli studenti di svolgere delle mobilità di breve o lungo periodo".

"La Rete Iris - ha esordito la dirigente scolastica Floriana Battaglia - è un tipo di progettualità di ampio respiro, che vede coinvolte anche delle realtà internazionali. Si tratta di una grande opportunità quella che ci dà il progetto Erasmus: per noi poi è importante che a questo progetto prendano parte anche gli studenti delle scuole medie e del Cpia, proprio perché vorremmo che queste esperienze riguardassero una platea di studenti sempre più ampia". 

Proprio attraverso i fondi del progetto Erasmus si prevede che solo in questo primo anno saranno circa 400 gli studenti che viaggeranno in Europa e più di 50 i membri del personale scolastico coinvolti, con un numero di partecipanti in crescita ogni anno fino ad arrivare nel 2027 a un numero previsto di 600 studenti e 100 membri del personale scolastico.

"Sono contenta di far parte di questo progetto - ha commentato la dirigente scolastica dell’istituto Curtatone e Montanara, Maura Biasci -questa progettualità sarà sicuramente un’occasione di arricchimento non solo per gli studenti ma anche per le scuole coinvolte".

"Si tratta di un accordo di rete che vede le realtà del territorio muoversi in una direzione di respiro europeo, facendolo nel segno della sinergia - ha concluso l'assessore alle Politiche scolastiche, Francesco Mori - questo percorso avrà il Montale capofila, vista la pluridecennale esperienza in ambito di progettualità europee, e coinvolgerà anche gli istituti comprensivi, che da pochi anni a questa parte stanno iniziando ad affacciarsi ai progetti Erasmus".

Andrea Barghini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Perde il controllo dell'auto e finisce capovolto senza poter uscire dall'abitacolo: intervengono i Vigili del Fuoco che lo estraggono in sicurezza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Elezioni