Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PONTEDERA12°21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Zingaretti: «Ho scoperto di avere un neo che era un tumore maliglio. Mi sono salvato grazie alla prevenzione»

Attualità martedì 05 settembre 2023 ore 20:15

Festa commercio, "Fate sentire la vostra voce"

Corso Matteotti durante la Notte Granata di Giugno

L'amministrazione invita i commercianti a partecipare al progetto per l'evento. Puccinelli: "Abbiamo un'idea, mentre per il Natale nessun problema"



PONTEDERA — Un paio di settimane fa, su QUInews, l'amministrazione comunale e Confesercenti, associazione di categoria che supporta il Centro commerciale naturale pontederese, avevano acceso la speranza di mettere in piedi la Festa del commercio. Anche se, era stato chiarito, la serata, se mai si fosse svolta, si sarebbe tenuta realisticamente tra Ottobre e Novembre.

Successivamente, alcune polemiche sembravano aver messo in discussione l'organizzazione. Che, per il Comune, può avvenire soltanto in una modalità: ovvero, con un sostegno economico dell'amministrazione a un progetto elaborato e messo in piedi dai commercianti stessi. Per intenderci, non sullo stile della Notte Granata, ideata prevalentemente proprio dal Comune. 

Dopo un incontro nella giornata di ieri, lunedì 5 Settembre, tra il vicesindaco Alessandro Puccinelli e i rappresentanti delle associazioni di categoria, la partita decisiva per decidere della Festa del commercio ha adesso una data e un orario: lunedì 11 Settembre alle 14,30 nella sala dell'Utel in via Stazione vecchia. Dove, appunto, l'amministrazione incontrerà i commercianti per decidere cosa fare.

"L'auspicio è che ci sia una grande partecipazione per sviluppare una discussione ampia, possibilmente costruttiva e pacata - ha puntualizzato Puccinelli - chiamerò anche una rappresentanza del Centro commerciale naturale a presenziare: gli elementi per dare il proprio contributo e far sentire la propria voce ci sono tutti".

Per mettere in piedi la Festa del commercio, infatti, dovrà essere protagonista proprio l'associazione dei commercianti. Che, però, per il momento sembra ancora in fase riorganizzativa. "Un'idea ce l'abbiamo, per esempio rafforzando un'iniziativa già prevista per garantire il coinvolgimento dei commercianti - ha proseguito - quello che mi preme più di ogni cosa, però, è fare un ragionamento serio: voglio capire chi vuole impegnarsi e se c'è la capacità imprenditoriale di unirsi. So bene come il lavoro, soprattutto in questi ultimi anni, sia difficile e prioritario, ma adesso è il momento di mettere un punto".

Per questo, l'appuntamento di lunedì prossimo sarà importante, anche per sgomberare il campo da alcune diversità di vedute che hanno messo in stand-by l'evento. "A maggior ragione, dobbiamo schiarirci le idee - ha detto Puccinelli - siamo a disposizione per ascoltare chiunque: vogliamo metterci al tavolo per creare qualcosa di partecipato? Non può che farci piacere, ma serve anche assumersi responsabilità comuni". 

"Vorrei che fosse un momento di riflessione - ha concluso - da parte dell'amministrazione, ancora una volta, c'è disponibilità. Inoltre, rassicureremo i commercianti sulle prossime iniziative per il Natale, che non mancheranno e che sono programmate".

Pietro Mattonai
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ha scoperto la passione per la pittura al Poliedro di Pontedera e adesso inaugura la sua esposizione personale grazie a un percorso di sostegno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca