Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:08 METEO:PONTEDERA12°18°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Politica mercoledì 17 gennaio 2024 ore 18:15

Forza Nuova, una sede in via Manzoni tra le proteste

Via Manzoni a Pontedera

Altra iniziativa del partito guidato da Roberto Fiore a Pontedera con l'inaugurazione di una sezione. Polemiche di Sinistra Italiana e Arci



PONTEDERA — Le notizie intorno a Forza Nuova, spesso, sono avvolte da una patina di mistero. E, anche stavolta, dopo le voci sulla manifestazione dei mesi scorsi che si è poi svolta tra la stazione e piazza Andrea da Pontedera, l'inaugurazione di una nuova sede in via Manzoni resta criptica.

Come talvolta accade in queste circostanze, la notizia è circolata su Telegram, app di messaggistica simile a Whatsapp ma ritenuta più sicura e attenta alla privacy. E proprio nel canale di Forza Nuova si trova l'annuncio dell'iniziativa in programma domenica 21 Gennaio alle 16,30.

"Forza Nuova Toscana annuncia l'apertura di una nuova sede a Pontedera e con l'occasione deluciderà il programma elettorale di Forza Nuova e di Alleanza per la Pace e la Libertà (associazione politica europea che raduna diversi partiti, ndr) dopo l'annuncio della partecipazione alle elezioni europee - si legge - interverranno il coordinatore toscano del movimento Simone Grossi e il segretario nazionale nonché presidente del gruppo europeo APF Roberto Fiore".

Dalla Questura, in vista proprio dell'inaugurazione, arriva la conferma che agenti di Polizia saranno in servizio per garantire l'ordine e la sicurezza, così come del resto accadde anche nella manifestazione di Maggio scorso.

Una notizia che ha immediatamente suscitato proteste. "Il Circolo di Sinistra Italiana Valdera Valdicecina, esprime tutta la sua preoccupazione per la paventata nuova volontà di presentarsi alle elezioni europee da parte di Forza Nuova e le notizie di una presentazione del loro programma a Pontedera - hanno scritto dalla sezione pontederese - ancora una volta siamo a ribadire la necessità che la democrazia italiana debba impedire a formazioni xenofobe e razziste di prendere parte a una competizione elettorale".

"Auspichiamo che qualsiasi tipo di presenza di Forza Nuova in Valdera venga respinta con determinazione e che l'antifascismo faccia fronte unito contro le provocatorie presenze di esponenti, certamente non graditi, su questo territorio - ha commentato il coordinatore Gianni Ferdani - che possa essere affermato ad alta voce, in pieno centro, sul corso dedicato al martire Giacomo Matteotti, che l'Italia è antifascista".

Dello stesso avviso Arci Valdera, che ha ricordato anche lo scioccante volantinaggio omofobo di Lajatico che attaccava il sindaco Barbafieri. "Proprio in questi giorni, la messa al bando delle organizzazioni neofasciste è stata al centro del dibattito al Parlamento Europeo - hanno spiegato da Arci - stride ancora di più il cortocircuito tra chi si candida a una istituzione che di fatto non riconosce e che, dal suo dibattito interno, lancia invece segnali di rischio per il sistema democratico".

"Pontedera è da sempre una città democratica, antifascista e antirazzista e non intende lasciare spazio a manifestazioni come questa - hanno concluso - Arci Valdera, insieme ad Anpi Pontedera e Provinciale e alla Cgil Pisa ribadisce il fermo no a ogni forma di fascismo, alla violenza squadrista nelle città e a ogni normalizzazione delle relazioni con organizzazioni di stampo neofascista".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Fissati i funerali del tecnico forcolese, tra le vittime dell'esplosione della centrale idroelettrica. Nel giorno delle esequie sarà lutto cittadino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Attualità

Attualità