Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 28 novembre 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Calabria, treno travolge un camion fermo sui binari: l'intervento dei vigili del fuoco per spegnere le fiamme

Attualità sabato 20 maggio 2023 ore 18:00

Fiore e presidio antifascista, Pontedera bloccata

Sopra: il corteo di Forza Nuova; sotto: il presidio antifascista

Da una parte Forza Nuova, dall'altra la piazza antifascista: la città presidiata dalle forze dell'ordine, con le proteste di qualche commerciante



PONTEDERA — La manifestazione annunciata di Forza Nuova, alla fine, si è svolta. E le voci sulla presenza di Roberto Fiore, segretario del partito, erano fondate: alla testa del corteo composto da una trentina di persone, che si è spostato dalla stazione a piazza Belfiore, c'era proprio lui.

Mentre, dalla parte diametralmente opposta della città, in piazza Trieste, si svolgeva il presidio antifascista partecipato da numerose realtà, associative e partitiche: dal Partito Democratico a Sinistra Italiana e Italia Viva, passando per Arci, Cgil, Anpi e tante altre, con un centinaio di persone che hanno animato l'iniziativa.

A frapporsi decine e decine di agenti di Polizia e i carabinieri, con le camionette disposte per isolare proprio l'area di piazza Belfiore e via Primo Maggio, rimasta completamente inaccessibile per un paio d'ore. Tanto da scatenare l'ira di alcuni commercianti che, sostenendo di non essere stati informati della chiusura totale della strada, si sono sfogati sull'impossibilità di lavorare e hanno annunciato una lettera di protesta al Comune.

Il corteo con Roberto Fiore

Fortunatamente, comunque, tutto è avvenuto senza particolari problemi: il corteo di Forza Nuova, giunto in piazza Belfiore, si è concluso con gli interventi proprio di Fiore e di Simone Grossi, che ha spiegato le azioni del suo partito a Lajatico, con la distribuzione dei volantini shock e l'accusa di aver dimenticato le famiglie. Tra gli slogan più gettonati, infatti, la difesa della famiglia tradizionale, la lotta al gender e all'immigrazione.

Roberto Fiore in piazza Belfiore

Poco più in là, di fronte al cordone di poliziotti tra Corso Matteotti, via Roma e via Primo Maggio, una trentina di persone hanno contestato la presenza degli esponenti di Forza Nuova, intonando dei cori sulla Resistenza. Nessun contatto, comunque, perché poco dopo la conclusione della manifestazione, i partecipanti hanno fatto ritorno alla stazione.

Nel frattempo, come detto, in piazza Trieste si è svolto invece il presidio al quale hanno partecipato moltissimi esponenti delle realtà che hanno aderito. Tra gli altri, l'assessora regionale Alessandra Nardini, il sindaco Matteo Franconi, le assessore Sonia Luca e Carla Cocilova, gli assessori Francesco Mori e Mattia Belli, oltre al presidente di Anpi Pontedera, Alberto Tardini.

Il presidio antifascista in piazza Trieste

Un momento del presidio

"Ringrazio tutti i presenti e le associazioni che hanno partecipato - ha commentato il segretario comunale del Partito Democratico, Francesco Papiani - questa piazza serve per rimarcare i valori dell'antifascismo e opporsi a una trentina di componenti di un gruppo neofascista che, secondo la nostra Costituzione, neppure dovrebbe esistere".

I partecipanti al presidio

Inoltre, Papiani ha voluto anche rispondere al tweet di Forza Nuova in cui si annunciava uno scontro ideologico tra il partito di Fiore da una parte e Partito Democratico e Fratelli d'Italia dall'altra. "In questa piazza ci sono solo le realtà del centrosinistra - ha concluso - anche stavolta, a schierarsi contro chi calpesta la nostra Costituzione, la destra di Governo non si è vista".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Donna estratta dai vigili del fuoco dal mezzo rimasto in bilico nel fosso: per ricostruire la dinamica dell'incidente sono intervenuti i Carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport