QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°21° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 19 ottobre 2019

Politica venerdì 20 settembre 2019 ore 16:41

Franconi, "I miei primi cento giorni"

Il sindaco di Pontedera Matteo Franconi

Le prime azioni messe in campo ed i primi impegni rispettati. Il punto della situazione nelle dichiarazioni del sindaco Matteo Franconi



PONTEDERA — In questi primi 100 giorni di governo – ha dichiarato il sindaco Matteo Franconi abbiamo indirizzato le priorità dell’amministrazione per far fede ad alcuni impegni presi con la città e per rispondere ad alcune esigenze oggettive e straordinarie da risolvere. 

L’ottimo feeling che si è creato con la nuova giunta comunale ci ha consentito di raggiungere da subito alcuni obiettivi che ci eravamo dati come indifferibili: sul tema delle scuole con l’ampliamento della stazione del capolinea degli autobus in piazza dello stadio per garantire miglior sicurezza agli studenti e con la rivoluzione, seppur in fase sperimentale, della nuova viabilità di accesso ed uscita dal villaggio scolastico. 

Non abbiamo risparmiato energie sul fronte della sicurezza urbana approvando, forse il primo di atto della nuova giunta, il protocollo di intesa con la prefettura per l’organizzazione del controllo di vicinato. Sul medesimo tema abbiamo dato via al rafforzamento dell’organico della polizia locale con 8 nuove unità (4 già in servizio e 4 che inizieranno entro la fine di settembre). In questi giorni stiamo concludendo un importante di sostituzione della illuminazione pubblica a led sull’asse del centro città: una scelta che migliora la sicurezza e ci consente di ottenere risparmi. 

Stiamo concludendo in questa settimana la manutenzione straordinaria del rio Maltagliata che i residenti dell’asse di via Veneto aspettavano da tempo. Sul fronte della viabilità abbiamo finalmente aperto alla circolazione la rotatoria del Chiesino: dopo alcuni inevitabili disagi durante le lavorazioni finali che abbiamo concentrato ad agosto per impattare meno sul traffico, possiamo dire che le prime settimane ci danno riscontri confortanti sulla sua funzionalità incardinata in un asse viario strategico della Valdera. 

Nelle prossime settimane prenderà avvio la sperimentazione in piazza Martiri delle Libertà della sosta di cortesia, sperimentazione che estenderemo a piazza Duomo entro dicembre. 

Siamo al lavoro anche per l’attivazione di una navetta gratuita che colleghi la zona de i Villaggi e del Chiesino con i servizi in centro. Rivendico poi il lavoro fatto sullo stadio comunale E. Mannucci: oltre alla sostituzione dell’impianto di illuminazione con tecnologia led abbiamo installato i nuovi seggiolini, i primi al mondo, in plastica riciclata dando concretezza ad una azione specifica di economia circolare davvero a km zero in cui i rifiuti raccolti, i cittadini che li hanno conferiti, e gli impianti industriali che li hanno ulteriormente selezionati e poi riciclati, sono interamente del nostro territorio ed utilizzati oggi come ri-prodotti allo stadio. L’iniziativa ha avuto una eco nazionale ed internazionale sui mezzi di informazione. 

Ricordo poi, sempre legati allo sport, gli interventi di manutenzione straordinaria per riaprire l’attività interna alla piscina comunale e, fresco di pochi giorni, l’appuntamento di rilevanza internazionale che ha interessato Pontedera con il Giro della Toscana. I nostri impegni per vivacizzare il calendario e favorire l’attrattiva e la promozione di Pontedera si sono concretizzati con il successo della 1^ edizione della Notte d’Era a fine giugno e con la riproposizione della Notte Bianca di sabato 21 settembre. Sul tema della socialità e della vivibilità dei quartieri mi piace ricordare due iniziative avviate con successo: il progetto di portierato sociale “Porta Aperta” nel quartiere della stazione e le iniziative partecipate di cinema sotto le stelle dedicate ai bambini dei quartieri della città.

Il nostro programma di governo necessita, come avevamo annunciato, di una riorganizzazione complessiva della macchina comunale: abbiamo presentato alle rappresentanze sindacali la nostra proposta e contiamo di chiudere il percorso organizzativo entro il mese di ottobre. Rivendico infine, da ultimo ma non per ultimo, con particolare orgoglio e soddisfazione l’impegno e la determinazione con cui abbiamo stimolato e “spinto” Geofor alla sottoscrizione di una intesa con le OO.SS. in riferimento ai servizi in appalto sulla scorta di un principio che ritengo sacro in materia di lavoro: a parità di mansione deve corrispondere parità di salario.

La strada è appena iniziata, sarà lunga e certamente in salita. Ma abbiamo il coraggio e l’entusiasmo per continuare a correre verso gli obiettivi che Pontedera ci ha chiesto di perseguire: lo faremo con umiltà, spirito di sacrificio, attenzione ai bisogni ed ai suggerimenti delle persone. Lo faremo a testa bassa, ascoltando i suggerimenti costruttivi di tutti ma senza farci distogliere dalle polemiche, dedicando ogni energia alla città ed a chi la vive. Così come abbiamo fatto in questi primi cento giorni.



Tag

Salvini scavalca le transenne e abbraccia i manifestanti di Piazza San Giovanni

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità