Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:42 METEO:PONTEDERA16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 16 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Sport sabato 17 novembre 2018 ore 09:00

​Granata, caccia al gol con la... 'Iuvina'

Le due squadre sono divise da un solo punto. 24 anni fa la partita con la vera Juventus, vinsero i bianconeri con due gol di Ravanelli e uno di Vialli



PONTEDERA — Il 7 maggio del 1994 il Pontedera che a fine campionato sarebbe salita in C1 per la seconda volta _ ora milita nella stessa serie da 7 anni _ giocò un'amichevole con la Juventus, regalo alla città del neo presidente della Piaggio, Alberto Agnelli

Vinsero per 3 a 1 i bianconeri, un po' aiutato dall'arbitro che non vide due fuorigioco, con due reti di Ravanelli, famoso per la capigliatura bianca, e una di Vialli, mentre il gol granata lo segnò capitan Pane poi diventato collaboratore di Spalletti alla Roma e all'Inter. Qui sotto alcuni articoli dei giornali dell'epoca.

Domenica 18 novembre 2018, 24 anni dopo, il Pontedera giocherà invece ad Alessandria (16,30) con un'altra e molto meno famosa Juventus, quella che al grande nome ha aggiunto una B finale, novità assoluta nel calcio italiano professionistico e formazione considerata in estate una quasi doverosa vincitrice di questo campionato. 

Dove invece non ha finora fatto grandi cose. Ha infatti un punto solo più dei granata _ 11 contro 10 con una partita in meno per entrambi _ punteggio che significa posizioni di mezza classifica. Questo è il prossimo avversario contro il quale i granata cercheranno di vincere, o quantomeno di non perdere, dopo 6 turni senza vittoria con tre sconfitte e altrettanti pareggi. Un periodo quasi nero ma anche un po' sfortunato, mentre il problema principale resta quello del gol.

Tanto che capitan Caponi è il bomber con 2 reti. In settimana si è visto anche un po' di nervosismo agli allenamenti, ma bisogna superarlo perché di fronte a risultati negativi o semi-negativi ci sono le buone prestazioni che avrebbero meritato maggio fortuna.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Numeri ancora alti quelli sui nuovi contagi giornalieri, ma nella zona tra Valdera e Valdicecina nelle ultime ore ci sono state 85 guarigioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca