Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:15 METEO:PONTEDERA19°25°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Valentino Rossi annuncia: «Mi ritirerò a fine stagione»

Attualità domenica 20 giugno 2021 ore 07:00

​I dodici pontederesi al parlamento

Dall'unità d'Italia a oggi ecco chi ha raggiunto l'apice politico. Ovviamente con in testa Gronchi, nato in via I° maggio mentre l'ultima è la Ciampi



PONTEDERA — Pontedera ha riconquistato dopo un quasi quarto di secolo un rappresentante al parlamento: Lucia Ciampi, ex sindaca di Calcinaia ed ex insegnante al Liceo Scientifico nella città scolastica. E con l'onorevole Ciampi, Pontedera ha riacquistato un rappresentante all'italico parlamento della Repubblica Italiana, arrivando a quota 12.

Il penultimo dei tanti, si, proprio tanti, è stato Giacomo Maccheroni, già consigliere comunale, poi consigliere provinciale, presidente dell'ospedale Lotti, sindaco a Pontedera per 10 anni, quelli dell'alluvione, assessore regionale all'urbanistica, presidente del consiglio regionale e infine approdato al parlamento fino alle soglie del duemila. (Enrico Rossi è stato invece sindaco di Pontedera e poi assessore alla Regione, ruolo importante ma non parlamentare, che ha poi guidato dal 2010 al 2020).

Per decreto regio di Vittorio Emanuele terzo e per 'intercessione' di Benito Mussolini, Il 30 maggio 1930 Pontedera fu proclamata città. E fu Lando Ferretti pontederese doc, a convincere Mussolini, di cui era diventato capo dell'ufficio stampa, a proclamare città Pontedera. Ferretti, per dirne soltanto una, lanciò per primo l' Unione Sportiva Pontedera. Decorato nella prima guerra mondiale, fu per un periodo membro del gran consiglio del fascismo che il 25 luglio 1943 'boccerà' Mussolini. Ma in quei tragici giorni Lando Ferretti non era più in quel consesso perché caduto in disgrazia, mentre rientrò in attività durante la Repubblica Sociale. E riuscì a evitare la fucilazione, a quanto pare, perché fu ospitato da una maestra - pare ci fosse anche una relazione amorosa fino - per poi tornare in attività politica.

Nel 1931 Pontedera aveva 17.668 abitanti , ora ne ha 29.679 che forse quest'anno raggiungeranno la famosa "quota 30" (mila) anche perché molti immigrati hanno raggiunto i dieci anni di cittadinanza pontederese.

Scendendo al secolo scorso, i primi deputati pontederesi nell'Italia unificata furono i signori della Cava - grande villa e grande tenuta oggi un po' trascurata per vari motivi collegati con i nuovi proprietari - Giuseppe e il figlio Nello Toscanelli. Venivano eletti nel collegio di Pontedera e su Giuseppe Toscanelli, che neanche il Carducci riuscì a battere, il poeta Renato Fucini scrisse un sonetto per prendere in giro "er deputato de' pontaderesi" che rimaneva sempre a galla nonostante che la politica cambiasse sempre...

Molti i deputati e senatori pontederesi fino al terzo presidente della Repubblica Giovanni Gronchi, nato in via Primo Maggio vicino al bar Ferretti. Molto Importante anche in chiave pontederese il senatore Giuseppe Togni mentre senatori o deputati furono nel secondo dopoguerra il già ricordato Lando Ferretti (msi), Edgardo Lami Starnuti (psdi), Guido Ceccherini (psdi), Gastone Nencioni (msi), il treggiaiolo Anselmo Pucci (pci), quindi Giacomo Maccheroni (Psi) e Gonario Nieddu (pds), di origini sarde come nome e cognome dicono chiaramente.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono stati localizzati in 9 comuni della zona. Più di 100 i contagi nell'intera provincia e oltre 700 quelli registrati in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Flora Ceccotti

Mercoledì 04 Agosto 2021
Onoranze funebri
Mancini & De Santi Capannoli, Fornacette
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Politica

Cronaca