QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 22°24° 
Domani 17°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 23 agosto 2019

Cronaca martedì 07 febbraio 2017 ore 18:10

I ladri che hanno saccheggiato la Valdera

La banda arrestata dai carabinieri, in zona, ha messo a segno sette colpi in due mesi. Alcuni dei componenti erano residenti a Calcinaia e Pontedera



PONTEDERA — E' stata senza dubbio la Valdera la zona più colpita dalla banda di ladri sgominata dai carabinieri di Pisa, anche perché alcuni dei componenti erano residenti a Calcinaia e Pontedera.

Dopo la rapina in villa ai danni di due anziani pontederesi nel novembre 2015 dalla quale partirono le indagini, i malviventi hanno colpito - o hanno provato a colpire - ben sette attività commerciali di vario genere in due mesi, fra maggio e giugno 2016, ancora a Pontedera, Calcinaia e Ponsacco.

L'operazione dei militari pisani ha preso il via dalla rapina nella villa a Pontedera, in seguito alla quale i carabinieri hanno intercettato alcune telefonate fatte dalla ex badante rumena dei due anziani e scoperto che la donna intratteneva contatti con sei uomini che, grazie a successive intercettazioni e localizzazioni Gps, sono stati identificati come i responsabili di numerosi furti avvenuti nelle province di Pisa, Livorno e Lucca.

Nella sola Valdera, a maggio 2015 la banda ha poi tentato un furto in un'area di servizio in FiPiLi, ha messo a segno un colpo da mille euro in un negozio di bricolage a Pontedera, tentato un furto in un magazzino di materiale elettronico sempre a Pontedera e Calcinaia i malviventi si sono introdotti in un bar rubando oltre 6mila euro. Nel giugno 2016, a Ponsacco hanno rubato 250 euro in un bar di un'area di servizio e, di nuovo a Pontedera, hanno messo a segno un furto da 10mila euro in un negozio di materiale elettronico e tentato un colpo ai danni di un negozio Panorama - sventato grazie all'intervento dei carabinieri che hanno arrestato quattro componenti della banda in flagranza di reato.

Oltre alla Valdera, la banda di ladri ha puntato anche ad altre zone: un colpo da 11 mila euro è stato messo a segno in un'area di servizio a Navacchio, un tentato furto in un negozio di materiale elettronico a Cecina, un furto da 14mila euro in una profumeria a Cascina, uno in un negozio a Pietrasanta e in un bar a Fucecchio.

Le persone colpite da misure cautelari per il reato di associazione per delinquere finalizzata al compimento di furti sono sette in tutto: tre romeni di 30, 24 e 22 anni residenti a Calcinaia e Cascina sono stati denunciati, un altro romeno di 34 anni residente a Montecatini è stato sottoposto agli arresti domiciliari, obbligo di dimora invece per la badante romena di 23 anni, per un marocchino di 36 anni, entrambi residenti a Cascina, e per un romeno di 24 anni residente a Pontedera.

Un altro blitz dei carabinieri, grazie a un diverso filone di indagini condotto dai miliari di Pisa, Lucca e di altri comandi in Emilia Romagna, ha permesso di sgominare la banda della spaccata che negli ultimi 18 mesi avrebbero messo a segno o tentato 13 colpi in diverse località toscane, fra cui anche la Valdera e in particolare a Bientina.

Tentato furto all'area di servizio in Fi-Pi-Li


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Cronaca