QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 14 dicembre 2019

Spettacoli lunedì 16 novembre 2015 ore 15:00

Il sogno di Paola è a un passo dalla realtà

La piccola attrice è stata selezionata per la semifinale del talent in onda su La 5. Il monologo, la commozione e l'entusiasmo dei giudici in un video



PONTEDERA — Ormai è ufficialmente lanciata in semifinale: a Roma, dove si giocherà la partita per aggiudicarsi una prestigiosa borsa di studio nella grande mela newyorkese. Paola Lushnjani ha dimostrato a tutti il suo talento andando in onda su la La 5 nell'ultimo talent show prodotto da Mediaset, intitolato Tra sogno e realtà.

I risultati, a dire il vero, sono già stabiliti: si tratta infatti di puntate registrate; ma per quanti la seguono da casa, il percorso è ancora tutto da scoprire. Paola, 11 anni, pontederese di origini albanesi, aspirante attrice e cantante, è vincolata al silenzio sugli esiti della finale, che andrà in onda domenica 13 dicembre alle 21. Fanno il tifo per lei compagni di scuola, amici e parenti. Ma sono ormai migliaia gli occhi dei connazionali puntati su di lei.

Il programma, condotto da Emanuela Folliero, ha rivelato un estratto del monologo recitato da Paola davanti ai tre giurati: Simona Borioni, attrice, José Perez, coreografo, e Fabrizio Berlincioni, compositore. Un pezzo indubbiamente vincente, aldilà degli esiti finali del concorso, che Paola ha scritto di suo pugno pensando al nonno scomparso, al quale la legava un profondo affetto, come ha già raccontato a Quinewsvaldera.

Vestitino giallo, cappello di paglia (quello che le ha regalato il nonno) sguardo sobrio e una grande energia riversata nell'interpretazione del suo monologo: vincente, si è detto, perché in grado di commuovere la giuria. A stento Simona Borioni è riuscita a contenere le lacrime: “Tu sei un talento puro – ha detto alla piccola Paola – potrai davvero fare qualcosa”. Grande empatia anche da parte di Perez, che ne ha sottolineato le radici straniere: “Ho due figli in Brasile – ha detto il coreografo per dimostrare vicinanza – anche per questo mi sono emozionato”.

Grande orgoglio da parte della madre, Rudina Hakani: “Abbiamo saputo solo a Roma che i partecipanti in totale erano circa 7mila – spiega – di questi, 700 sono stati selezionati per Abano Terme, dove si è svolta un'ulteriore selezione per l'accesso alle semifinali e finali di Roma”. Fra i 120 rimasti, solo 16 sono stati ammessi alla finalissima. Se Paola sia fra loro, sarà dato scoprilo seguendo la trasmissione, in onda tutte le domeniche alle 13,30.

È possibile vedere la performance di Paola seguendo questo link.

Filippo Bernardeschi
© Riproduzione riservata



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità