Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA17°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 08 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Via d'uscita dalla pandemia è vicina, il Recovery è un'opportunità per le donne»

Politica martedì 27 novembre 2018 ore 12:00

'Civici' vicini al Pd ma non del tutto

La coalizione 'Pontedera in Comune' si è presentata ai cittadini spiegando la proprio linea e gli obiettivi in vista delle elezioni comunali



PONTEDERA — La coalizione civico-socialista 'Pontedera in Comune' - il Psi è l'unico partito presente mentre Leu, a quanto sembra, o appoggerà direttamente il Pd o parteciperà con una propria lista alle primarie - si è presentata per la prima volta ai cittadini con un incontro alla Sala Carpi. 

Al tavolo degli oratori Chiara Menichetti per i socialisti. Eugenio Leone, cinque anni fa promotore della Lista Arancione in appoggio alla maggioranza del sindaco Millozzi, Alessandro Puccinelli, da 10 anni consigliere della Lista Civica Indipendente di opposizione ora confluita in Pontedera in Comune, e Michele Quirici già della Lista Arancione.

Pontedera in Comune - hanno spiegato gli oratori, rimandando ad altra data l'annuncio di come e in quanti si presenteranno alle primarie  ''che comunque non dovranno essere tese come quelle di 10 anni fa" - si sente di centrosinistra e dunque vicina al Pd ma, ecco il punto, non approva del tutto l'operato dell'amministrazione Millozzi. Ritenendola "in parte distante dai cittadini che invece vanno rimessi al centro". 

Un esempio: Alessandro Puccinelli ha rimarcato la necessità di mettere concretamente a disposizione dei cittadini un modulo in cui ci si può dichiarare soddisfatti o insoddisfatti di come il Comune li ha ricevuti e 'trattati' per richieste o segnalazioni varie. 

La serata ha visto interventi soprattutto dei socialisti seduti in platea - Maccheroni, Casati, Cherici, Monni, Sorrente - che hanno ribadito come Palazzo Stefanelli non sia stato del tutto a fianco delle gente "per cui occorre un balzo nella loro direzione". Ma hanno parlato anche cittadini non schierati politicamente e che hanno voluto capire bene perché sia nata questa coalizione dichiaratasi vicina al Pd ma con dei distinguo.

Fra i politici presenti ma non intervenuti nel dibattito c'erano il segretario del Pd di Pontedera, Floriano della Bella, la presidente del consiglio comunale Lucia Curcio del Pd, l'assessore Marco Cecchi, già Lista Arancione, il consigliere comunale Pd dottor Fabrizio Braccini, Damiano Bolognesi della Lista Civica ora confluita in Pontedera in Comune.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Cronaca

Cronaca