QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 6° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 13 dicembre 2019

Attualità giovedì 13 aprile 2017 ore 18:00

La città dei giochi e dei parchi pubblici

L'ingresso dei Giardini Bella di Mai

Investimento da 110mila euro da parte del Comune per la riqualificazione delle aree verdi cittadine. La giostra ai giardini Bella di Mai trasloca



PONTEDERA — Centodiecimila euro per rimettere a nuovo i parchi pubblici e in particolare i giochi per i bambini che negli anni si sono deteriorati o sono stati danneggiati. L'investimento e il piano dei lavori che toccheranno quasi tutte le aree verdi cittadine sono stati presentati in municipio dal sindaco Simone Millozzi e dall'assessore ai lavori pubblici Matteo Franconi.

"Si tratta - ha spiegato il primo cittadino - di uno degli interventi più sostanziali che l'amministrazione abbia mai compiuto in questo ambito, la cifra stanziata lo dimostra. I lavori interesseranno sia i parchi pubblici che le aree di pertinenza di alcune scuole".

Giochi nuovi o rinnovamenti sono previsti infatti al Giardino dei Pini, al Parco Villaggio Piaggio, al Giardino piazza Luperini, al Giardino pubblico di Gello, alla scuola dell'infanzia di Santa Lucia, al giardino Bella di Mai, alla scuola dell'infanzia Piaggio, al Giardino e alla scuola in via Diaz, al Galimberti, al Parco Albereta, al giardino della Prata, ai giardini Baden Powell, ai giardini Giovanni Paolo II, alla scuola Gandhi, alla scuola in via Morandi, al San Rimedio a La Rotta (nelle slides in fondo all'articolo potete vedere i rendering degli interventi dettagliati).

Fra gli interventi più importanti, spicca quello al Giardino Bella di Mai che verrà completamente riqualificato, verranno rimosse le barriere architettoniche e installati giochi accessibili anche ai bambini disabili. I lavori prenderanno il via martedì 18 aprile e andranno avanti presumibilmente per circa un mese e mezzo. In questo periodo, la caratteristica giostra che anima questo parco verrà spostata in piazza Belfiore, dove aveva sede un tempo. L'intero intervento costerà 74mila euro, dei quali 40mila sono stati finanziati dalla Regione Toscana.

Dal 26 aprile poi partiranno i lavori per completare il giardino e il verde attrezzato alla scuola dell'infanzia di Santa Lucia. "Gli arredi gioco - ha ricordato il sindaco - furono scelti attraverso un percorso partecipativo che coinvolse gli alunni del tempo".

Continuerà nel frattempo la sperimentazione dell'appalto integrato al Parco dell'Albereta, sul quale a maggio verrà rinnovata la concessione dando la possibilità di inserire anche una piccola struttura ricettiva.

Già nei giorni scorsi è inoltre partita la manutenzione ordinaria del verde urbano. "So che quest'anno siamo un po' in ritardo - ha commentato l'assessore Franconi - ma abbiamo l'appalto della gestione del verde in dirittura di arrivo e in questo frattempo abbiamo potuto svolgere da soli solo pochi interventi". La gara si chiuderà a fine aprile, per un importo superiore ai 200mila euro.

"Quello che mi sento di raccomandare a tutti i cittadini - ha concluso il sindaco Millozzi - è di impegnarsi a conservare questi lavori di riqualificazione dei parchi pubblici che devono esser visti come un bene di tutti, non di nessuno. Pensate che, solo per rattoppare i danni degli atti vandalici che ogni anni deturpano le aree verdi, il Comune spende circa 40mila euro. Dobbiamo prenderci cura di quel che costruiamo per la comunità".



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità